Home Sport Sport Savona

TRIONFO DEGLI ALBISOLE CUBS NELLA WINTER INDOOR BASEBALL LEAGUE GIOCATA A FINALE LIGURE

0
CONDIVIDI

baseball_play_ballSAVONA. 18 FEB. Anche l’edizione 2014 della Winter Indoor Baseball League (WIBL), giocata domenica 16 febbraio nel Palasport di Finale Ligure, va in archivio registrando l’ennesimo successo di pubblico e partecipazione.

Trionfatori di questa seconda edizione della WIBL, torneo indoor per ragazzi dal 2001 al 2005 organizzato dagli Amatori del Softball Aquila e patrocinato dal Comune di Finale Ligure e dalla Polisportiva Finalese, sono stati i giovani Under12 degli Albisole Cubs bravi a chiudere la manifestazione con una striscia di 5 vittorie e nessuna sconfitta compresa la finalissima contro la Sanremese Pink Softball guidata da Flavia Ciliberto, mamma del campione di baseball della Major League Alex Liddi ed incontrastato idolo dei tanti piccoli giocatori di baseball liguri e non solo Per i piccoli Cubs, trascinati dalle spettacolari prese di Cesare Vigo, Stefano Bolla e Davide Scaglia, dalla prestazione eccezionale di Carlo Zecca e dalle continue battute valide di Gianluca Jiritano, Diego Caviglia e Giovanni Colla, che si conferma uno dei miglior battitori della squadra, è stata sicuramente una giornata indimenticabile.

Terzi classificati i Sanremese Squaletti che nella finale per il 3° posto hanno regolato i mai domi padroni di casa dei Finale Ligure Tigers che, nonostante la parziale delusione per aver mancato il podio di un soffio, si sono tolti la soddisfazione di battere i Genova Underdogs e far sudare le proverbiali sette camicie a tutte le altre squadre grazie alle ottime prestazioni di Roberto Uroni, capitano della squadra, Matteo Bonfante, Matteo Battaglieri, Stefano Rocca, Daniel Benne e dei debuttanti Kelvin Logu, Gabriele D’Angelo ed Alessio Siri.


“Siamo molto soddisfatti – commenta Luca Battaglieri organizzatore della manifestazione – i ragazzi si sono divertiti senza risparmiarsi dimostrando un buon livello tecnico e una qualità di gioco spettacolare, con gran battute, corse velocissime fra le basi, scivolate da veri campioni e prese in tuffo a non finire.

Al di là dei risultati agonistici, che a questa età contano solo fino ad un certo punto, è stata davvero una bella giornata con ancora tanto pubblico sugli spalti. Un ottimo biglietto da visita per il baseball finalese che, nonostante le molte problematiche, vuole continuare a crescere”.

“Una giornata indimenticabile per tutti i nostri piccoli atleti – il commento di Flavio Pomogranato, allenatore degli Albisole Cubs – sia quelli che hanno giocato con la maglia dei Cubs che quelli che hanno disputato il torneo sotto la bandiera dei Tigers. I ragazzi, che poi nel campionato regolare giocano tutti insieme, erano davvero felici e soddisfatti di quello che hanno fatto in campo dove tutti hanno giocato al 110%. Vincere è sicuramente bello ma soddisfazione e gioia dei bambini sono le cose che davvero contano nello sport giovanile e ripagano di tutti i sacrifici che la nostra società deve fare ogni giorno per mantenere vivo questo meraviglioso sport”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here