Home Spettacolo Spettacolo Genova

Trio Paloma, un ponte di poesia tra Genova e La Spezia

0
CONDIVIDI
Trio Paloma, un ponte di poesia tra Genova e La Spezia

GENOVA. 6 DIC. La Liguria continua a dimostrarsi terreno particolarmente fertile per la poesia. Nei giorni del ponte dell’immacolata infatti Genova prima e La Spezia poi ospiteranno lo spettacolo “Siamo contro la retorica dell’alcool” del Trio Paloma. A dare voce e corpo a questo trio, tre tra i migliori poeti performativi della scena italiana: Andrea Fabiani, Gianmarco Tricarico e Lorenzo Bartolini.

“Siamo contro la retorica dell’alcool”, già rappresentato con buoni riscontri in due date milanesi, è uno spettacolo di teatro-poesia, in cui la narrazione si alterna alla recitazione dei testi poetici veri e propri e alla pura improvvisazione. Un susseguirsi frenetico di versi e racconti in cui i momenti esilaranti si alternano senza soluzione di continuità ad attimi decisamente toccanti. “Uno spettacolo – dicono gli autori e interpreti – che parla d’amore, d’alcol e di traumi infantili. E che, dopo le ottime serate milanesi, vogliamo portare in giro per il resto dello stivale. A cominciare proprio dalla liguria.”

Due, come dicevamo, le date di questo minitur ligure. Giovedì 8 dicembre a Genova, dall’Orso, in via San Bernarndo e Venerdì 9 a La Spezia, all’Origami Live Club di via Manzoni.
Entrambe i locali sono attivi nella promozione della poesia e sono stati recentemente teatro di agguerriti poetry slam.  Non è dunque un caso che siano proprio loro ad ospitare le esibizioni del Trio Paloma. D’altra parte proprio nel mondo del poetry slam è avvenuto l’incontro che ha dato vita al Trio Paloma.
“Il poetry slam è l’inizio – dicono quelli del Trio Paloma -, un modo per avvicinare il pubblico a un determinato tipo di poesia e per creare contatti e relazioni tra i poeti. Quello che vogliamo fare con questo spettacolo è il passaggio successivo. Liberare la poesia dalla dimensione della gara e proporla in commistione con altri generi espressivi.”


In quest’ottica va a inserirsi la collaborazione con l’artista visuale Furio Mendoza, che ha concesso al Trio, per la campagna Facebook di promozione di questi eventi, l’utilizzo delle proprie nature morte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here