ARCHIVIO

Treno dell'oro ritrovato in Polonia

[caption id="attachment_170955" align="alignleft" width="300"] Ritrovato il treno dell' oro in Polonia[/caption]
VARSAVIA. 29 AGO. Sarebbe stato ritrovato 'con una percentuale di sicurezza pari al 99%, il cosiddetto ' treno dell'oro ', quel treno che i nazisti caricarono di oro e oggetti preziosi nel 1945 in Polonia, e che poi scomparve nel nulla.
A dirlo, durante, una conferenza, a Varsavia il viceministro della cultura Piotr Zuchowski.
Zuchowski, ha però precisato “Non sappiamo cosa ci sia davvero a bordo” spiegando di aver visionato delle fotografie geo-radar del treno sulle quali era possibile individuare piattaforme e cannoni.
Il treno si troverebbe su un binario del comune di Walbrzych nel sudovest della Polonia.
“Non sappiamo – ha detto Piotr Zuchowski che cosa ci sia dentro, probabilmente materiale militare, oggetti preziosi, opere d'arte o archivi".
Il ritrovamento sarebbe stato possibile grazie alle rivelazioni fatte da un uomo poco prima di morire che avrebbe partecipato nel 1945 all'azione di occultamento.
Sempre per parola del viceministro, i due ricercatori che hanno raccolto la testimonianza e che hanno giorni fa annunciato il ritrovamento del treno, chiedendo il 10% del valore del presunto "tesoro" in cambio delle informazioni, potrebbero ricevere la quota rivendicata, in forma di un premio del ministero di cultura.