Home Cronaca Cronaca Italia

TRASPORTO SOSTENIBILE, I RISULTATI DELLA PROVA SU STRADA DI IERI

0
CONDIVIDI
TRASPORTO SOSTENIBILE, I RISULTATI DELLA PROVA SU STRADA DI IERI

al consumo sostenibile, ha visto cronometrati autobus, treno+metro, bicicletta, scooter elettrico e auto in car sharing, e ha portato all’emissione di 2,8 kg di CO2 complessivi, contro i 7 kg prodotti se tutti avessero preso l’auto. Sono serviti quasi 20 minuti a Matteo Iorio, rappresentante del Genova Car Sharing Spa, per arrivare dalla sede ARPAL della Fiumara al Palazzo della Regione in piazza De Ferrari: merito della possibilità di utilizzare le corsie preferenziali e i posteggi riservati “all’auto condivisa”, presenti a poca distanza dalle due destinazioni. Al secondo posto Giorgio Ceccarelli, che a bordo della sua bicicletta rosso bordeaux ha bruciato i circa sette chilometri in 23 minuti: “Il difficile. dice il rappresentante del circolo di Legambiente ‘Amici della Bicicletta’, è uscire dalla zona della Fiumara, con strade in pessime condizioni, strette e molto traffico; poi si riesce a tagliare attraverso aree più o meno pedonali (che si possono attraversare in bici grazie alla nuova normativa del 2003) e i marciapiedi più ampi di via Milano e Via Gramsci, quindi Caricamento, via San Lorenzo e Piazza De Ferrari”. Al terzo posto, quasi a sorpresa, il viaggio su rotaia di Federico Grasso di Arpal: “Ho avuto la fortuna di trovare il Treno Alta Frequentazione per Nervi in perfetto orario alle 10.18 e la coincidenza con il Metro per De Ferrari senza praticamente dover attendere: me la sono cavata in 29 minuti”. Il viaggio netto, però, sarebbe stato di 13 minuti (6 in treno da Sampierdarena a Principe, e 7 in metro da Principe a De Ferrari: peccato che non vi sia un collegamento diretto fra i due mezzi: alla ‘Marittima’ si deve fare un lungo giro a piedi uscendo dalla stazione). Quarto classificato, con mezz’ora esatta, lo scooter elettrico guidato da Laura Ballestrazzi dell’istituto Nazionale di Bioarchitettura: “In realtà sarei arrivata prima, ma ho perso almeno un quarto d’ora per trovare un parcheggio per lo scooter; alla partenza non capivo se era acceso o meno: non fa nessun rumore!”. Ultima, per un solo minuto, Pina Scavo del CECS (Centro di Educazione al Consumo Sostenibile di ARPAL): “Ho preso il primo autobus che è passato di fronte alla Fiumara, l’1, e poi il 35; ma non è stato un viaggio comodo: l’autobus era molto affollato”. L’iniziativa verrà presentata nella giornata di domani, sabato 10 novembre: dalle 10 alle 19 in Piazza Caricamento sarà possibile provare i mezzi sostenibili assieme a tutte le informazioni su pannelli e caldaie solari, con la degustazione dei manicaretti preparati dallo chef Yuri Risso esclusivamente cucinati con l’energia del sole. Nella Loggia Banchi, con lo stesso orario, mostra interattiva su L’idrogeno fa strada e tavoli informativi sui comportamenti da adottare per ridurre le emissioni di anidride carbonica. Due appuntamenti infine completano il quadro delle iniziative realizzate nella Loggia dei Banchi: sabato alle 16 seminario sui Cambiamenti climatici e comportamenti sostenibili, mentre martedì 13 alle 16.30 teatro forum Changelab: cambiare i nostri comportamenti e scambiare tecniche ed esperienze per una vita più sostenibile. Tutte le iniziative sono gratuite.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here