Trasporti e servizi, oggi possibile venerdì nero

0
CONDIVIDI
Treni, sciopero nazionale di 24 ore dalle 21 di oggi
Trasporti e servizi, oggi possibile venerdì nero
Trasporti e servizi, oggi possibile venerdì nero

ROMA. 18 MAR. Quello di oggi potrebbe essere un venerdì nero per i trasporti e i servizi.

I sindacati Cub, Si-Cobas, Usi-Ait hanno dichiarato sciopero generale di tutti i servizi. In pratica dagli uffici comunali alle scuole, dagli ospedali ai vigili urbani fino ai tribunali per passare dai trasporti pubblici.

La protesta è per l’intera giornata è “Contro le guerre e la politica economica e sociale del governo: per il lavoro stabile e tutelato; rinnovi contrattuali; a favore di un reddito garantito; per il diritto universale alla salute e alla cura; età pensionabile a 65 anni, a 60 anni per lavori usuranti, e calcolo retributivo; aumento delle pensioni; contributi aziendali dei fondi privati alla previdenza pubblica; democrazia nei luoghi di lavoro”.

 

Le difficoltà maggiori sono da ricercare nel trasporto pubblico locale per 24 ore ed in tutto il territorio nazionale, ad esclusione di Roma che avverrà dalle 8.30 alle 12.30.

I taxi hanno deciso di sospendere il fermo per protestare contro la deregolamentazione del settore.

Fermi anche treni e aerei. Lo sciopero del personale ferroviario indetto da Cub Trasporti e Sgb partito alle 21 di ieri terminerà alle 21 di oggi. Escluse le Frecce che verranno garantite. I problemi maggiori si riscontreranno in ambito regionale anche se Trenitalia ‘sarà impegnata ad offrire un adeguato livello di servizio”.

Nella stessa giornata è stato indetto unitariamente uno sciopero da Filt, Fit, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo in British Air e Mistral Air.

Il Cub sullo sciopero odierno: http://www.cub.it/index.php/in-Evidenza/contro-le-guerre-per-i-diritti-vitali-sciopero-generale-nazionale-venerdi-18-marzo-2016-intera-giornata.html

LASCIA UN COMMENTO