Home Cronaca Cronaca Genova

Tragico incidente a Brignole con bus: muore donna 40enne

12
CONDIVIDI
Incidente a Genova Brignole con bus: scooter a terra

GENOVA. 11 SET. Tragico incidente, poco dopo le 8 di oggi, nei pressi della rotonda di piazza delle Americhe a Genova Brignole. Un bus Amt della linea 37 è entrato in contatto con uno scooter nero facendolo finire a terra.

Ancora poco chiara la dinamica del sinistro, anche se l’impatto, secondo alcuni testimoni, è stato piuttosto violento. A tal punto che il bus è rimasto senza il pannello che copre il radiatore.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia municipale e i sanitari del 118.


AGGIORNAMENTO.

Secondo i primi accertamenti, alla guida dello scooter che è finito sotto il bus c’era Chiara Costa, 43 anni, di professione assistente sociale, che è deceduta.

Lo scooter procedeva dalla Foce alla Valbisagno, mentre il bus della linea 37 era partito da Brignole ed era diretto verso via Tomaso Invrea. La vittima è rimasta sotto il mezzo.

Il bus avrebbe colpito lo scooter della donna frontalmente e l’avrebbe trascinato per almeno 30 metri, sino all’aiuola spartitraffico. Sull’asfalto non risultano segni di frenata. Per estrarre il corpo da sotto il bus sono dovuti intervenire i vigili del fuoco con una gru, che ha sollevato il mezzo pubblico.

Le condizioni della donna sono apparse subito disperate. Immediati i soccorsi da parte dei sanitari del 118, che però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

L’autista dell’autobus ha invece riportato lievissime ferite ed è stato trasferito al pronto soccorso in stato di choc. Nessuna conseguenza per le persone che erano a bordo del bus Amt.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, che insieme ai vigili urbani sono impegnati nell’effettuare i rilievi per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente mortale.

Il mezzo pubblico è stato posto sotto sequestro. L’autista di Amt è risultato negativo ai test che individuano eventuali assunzioni di sostanze stupefacenti e di alcol. Tuttavia, è stato indagato per omicidio stradale.

 

12 COMMENTI

  1. La circolazione a Brignole è sempre più caotica. Mi domando se non si sarebbe potuto approfittare dei lavori che riguardano il Bisagno per scavare un paio di minitunnel in grado di decongestionare il traffico.

    • Capisco che sia un lavoro impegnativo ma, mi ripeto, forse si poteva trovare il modo per sfruttare i lavori nel Bisagno. A Nizza i minitunnel hanno molto migliorato la circolazione.

    • Paolo Spriano non è questione di costi o tempi, è proprio che il genovese moderno non capisce l’utilità di sovra o sotto passi, in nome di un gusto estetico tutto da dimostrare dice che sono brutti. Che poi basterebbe vietare di salire in sopraelevata a chi dice che è brutta per averla sempre sgombra e quindi si potrebbe anche andare più veloci

  2. normalmente l epilogo così tragico degli incidenti stradali è causato dall’ eccessiva velocità. Bisogna anche capire se uno dei due veicoli non sia passato col rosso. La visibilità era ottima l asfalto asciutto …le condizioni sembravano perfette. Resta da stabilire perché questa povera donna abbia fatto una fine così tragica…..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here