Home Cronaca Cronaca Imperia

Tragedia di Capodanno, fuga di gas: un morto intossicato da monossido carbonio

1
CONDIVIDI
Ambulanza 118 (foto d'archivio)

Mentre la 30enne dispersa ad Albenga, Alessia Puppo, non si trova accade un altro brutto episodio in Liguria. A Ventimiglia nelle scorse ore c’è stata una fuga di gas in casa, verosimilmente per una calderina difettosa. Purtroppo si registra un morto.

Il tragico fatto è successo in un appartamento di corso Montecarlo, vicino al confine con la Francia. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e i sanitari del 118.

Secondo una prima ricostruzione, si tratta di due anziani villeggianti che avevano deciso di trascorrere le vacanze natalizie in Riviera.


Risulta che il marito 77enne sia morto intossicato dal monossido di carbonio, mentre la moglie sarebbe in gravissime condizioni. Intossicato anche il cane di famiglia. La coppia era a letto.

A dare l’allarme sono stati due amici che non riuscivano più a contattarli.

La donna è stata trasportata in codice rosso al Borea di Sanremo.

Forse la fuga di gas è avvenuta la scorsa notte o in mattinata. Indagini in corso, anche per capire se fosse stata fatta la manutenzione all’impianto di riscaldamento.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here