Tragedia a Cogne, muore escursionista genovese

1
CONDIVIDI
Tragedia a Cogne, muore escursionista genovese
Tragedia a Cogne, muore escursionista genovese
Tragedia a Cogne, muore escursionista genovese

GENOVA. 20 AGO. Un genovese di 55 anni, originario di Vicenza, Enzo Capizzi, si trovava su un sentiero di Cogne in Valle D’Aosta, quando è uscito dal percorso, è inciampato ed è caduto compiendo un volo di un centinaio di metri su un terreno ripido e sconnesso, che gli ha provocato lesioni mortali.

A fare la drammatica ricostruzione è stato il soccorso alpino della guardia di finanza di Entreves.

Capizzi era in vacanza in Val di Cogne, con la moglie e la figlia di 10 anni, quando avevano preso la decisione di fare la passeggiata.

 

Poi nel tardo pomeriggio sul sentiero che dal rifugio Vittoria Sella (2.588 metri) conduce verso la zona dell’Herbetet, a circa 2.400 metri di quota, il tragico epilogo.

Sul posto, l’elicottero del Soccorso alpino valdostano e il Sagf di Entreves.

Il medico del 118, purtroppo, non ha potuto far altro che constatare il decesso dell’escursionista.

La moglie è stata portata in ospedale ad Aosta in stato di choc.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO