Tpl, sciopero regionale al 90%, maggiore a Genova

1
CONDIVIDI
Lo sciopero Tpl ha raggiunto il 90% dei lavoratori
Lo sciopero Tpl ha raggiunto il 90% dei lavoratori
Lo sciopero Tpl ha raggiunto il 90% dei lavoratori

GENOVA. 26 LUG. Si è conclusa dopo l’incontro avuto con il Prefetto di Genova, Fiamma Spena, la protesta dei lavoratori del trasporto pubblico locale.

Questa mattina in occasione dello sciopero dei lavoratori Tpl un gruppo di lavoratori aveva dato vita a un presidio davanti alla sede del Consiglio Regionale della Liguria e a un corteo per le strade del centro cittadino per poi arrivare sotto la Prefettura.

Qui una rappresentanza è stata ricevuta dal Prefetto di Genova, Fiamma Spena e dopo ‘incontro il corteo si è sciolto.

 

Proprio il Prefetto avrebbe dato la sua disponibilità a farsi portavoce presso le istituzioni riguardo l’apertura di un tavolo tecnico con i sindacali a settembre.

Dai sindacati arrivano anche i dati relativi alla partecipazione dei lavoratori allo sciopero che, a livello regionale, ha registrato il 90% di adesioni.

I numeri maggiori riguardano Genova, che ha visto aderire il 95% dei lavoratori Amt e l’85% di quelli di Atp.

95%, Savona e La Spezia, anche loro con il 95%. Numeri più bassi, invece a Imperia dove ha scioperato l’80% dei lavoratori.

Lo sciopero era stato proclamato contro la modifica della legge regionale sul trasporto pubblico che revoca il bacino unico per il servizio, la gara unica per l’affidamento del servizio e l’agenzia regionale del trasporto pubblico.

La modifica alla legge è in discussione in questi giorni in Consiglio regionale.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO