Home Cronaca Cronaca Imperia

“RIVIERA TRASPORTI” CONCORDATO PREVENTIVO ANTIFALLIMENTO

1
CONDIVIDI
rivieratrasportibusln
Riviera trasporti

IMPERIA 25 AGO. “Riviera Trasporti” verso il concordato preventivo per evitare il fallimento: lo ha deciso oggi l’assemblea dei soci, che ha confermato la disdetta della contrattazione di secondo livello con i dipendenti che vale fino a 300 Euro lordi in meno in busta paga.

L’azienda di trasporto pubblico della provincia di Imperia rischia di chiudere il 2014 con un buco di 3 milioni di Euro. La misura più dolorosa è dunque quella che a fine mese i circa 370 lavoratori dell’azienda del Tpl dell’imperiese dovranno dunque rinunciare a 200-300 Euro lordi in busta paga.

I sindacati hanno annunciato battaglia legale. “Daremo la disdetta della parte normativa a quegli accordi per cui è stata disdetta la parte economica – afferma Federico Diletto, portavoce del Faisa Cisal – da domani, dunque, non rispetteremo più gli accordi aziendali, tra i quali, ad esempio, l’emissione dei biglietti a bordo”.


I sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl trasporti, dai quali il Faisa Cisal si era recentemente staccato, sono riuniti per studiare la situazione. Concordata per domani sera l’assemblea dei lavoratori.

Marcello Di Meglio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here