Toti e Rixi in Russia da Putin, Guerello a Tursi riceve gli ucraini

2
CONDIVIDI
La delegazione ucraina ricevuta ufficialmente a Tursi dal presidente del consiglio comunale Giorgio Guerello
La delegazione ucraina ricevuta ufficialmente a Tursi dal presidente del consiglio comunale Giorgio Guerello
La delegazione ucraina ricevuta ufficialmente a Tursi dal presidente del consiglio comunale Giorgio Guerello

GENOVA. 26 APR. La querelle Russia-Ucraina rischia di diventare un caso anche a Genova. Se Toti e Rixi il mese scorso sono andati in visita ufficiale a Mosca, prendendo contatti a livello istituzionale per rilanciare l’interscambio fra i due grandi paesi, oggi il presidente del consiglio comunale Giorgio Guerello ha ufficialmente ricevuto gli ucraini a Tursi, con tutti gli onori.

In questi giorni, una delegazione della città ucraina di Kharkiv è in visita a Genova, per studiare il funzionamento e la struttura dell’amministrazione comunale: le due città sono infatti legate, dal 13 dicembre 2012, da un accordo di collaborazione.

“Nell’ambito di questo accordo – spiegano da Tursi – Genova e Kharkiv hanno collaborato attivamente, in questi anni, all’interno delle principali reti europee di città (su tutte, Eurocities) e con specifiche operazioni finalizzate alla promozione della città: Genova, in particolare, ha partecipato in due occasioni al Kharkiv Tourist Forum, una grande vetrina internazionale dedicata al turismo in cui la nostra città ha potuto presentarsi ai Tour Operator e alla stampa specializzata”.

 

La delegazione è composta da Aleksander Novak (Presidente del Consiglio Comunale di Kharkiv), Gabriel Mikhailov (Consigliere Comunale di Kharkiv), Albert Kononenko  (Consigliere Regionale di Kharkiv). Nel corso delle giornate di missione, la delegazione ha assistito alle celebrazioni del 25 aprile e, nella mattinata del 26, ha incontrato Guerello, che ha illustrato competenze e funzionamento del consiglio comunale: con l’occasione, la delegazione ha anche avuto l’opportunità di seguire i lavori in Sala Rossa.

 

 

2 COMMENTI

  1. Putin is the kind of man other men want as a buddy. He’s real. He has a clear mind. He has a sense of humor. He’s not full of himself. He knows where he’s going. He loves his people. He’s a standup guy. He can’t be bullied. He’s a rugged individual. He loves animals and abhors criminals. He’s been a good father. He’s a patriot. He’s a fast thinker. He’s a good communicator. He says what he means. He means what he says. He’s generous. He’s polite. He’s responsible.Those attributes used to be what Americans cherished as ideal qualities. The representatives of America are anathema to me. I envy the Russia people.
    https://youtu.be/xAcp8UiFtxMn

LASCIA UN COMMENTO