Toti e Rixi a lavoratori Ilva: siamo con voi, ma calma ragazzi

0
CONDIVIDI
Copertoni in fiamme, petardi e cassonetti dei rifiuti rovesciati stamane a Cornigliano: Toti e Rixi invitano alla calma
Copertoni in fiamme, petardi e cassonetti dei rifiuti rovesciati stamane a Cornigliano: Toti e Rixi sono con i lavoratori Ilva, ma invitano alla calma

GENOVA. 25 GEN. “Nel prossimo incontro al ministero dello Sviluppo economico, la Regione Liguria è pronta a dialogare con il governo per trovare una soluzione duratura per lo stabilimento Ilva di Genova nel pieno rispetto dell’Accordo di programma sottoscritto a suo tempo da tutti i rappresentanti delle istituzioni locali e dall’esecutivo”.

Lo ha dichiarato oggi il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, a seguito della protesta scattata questa mattina da parte dei lavoratori con blocchi stradali nel ponente genovese.

“La Regione è pronta a fare la propria parte come già ha dimostrato in precedenza” ha aggiunto l’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi.

 

“Avevamo presentato al governo già a dicembre – hanno ricordato Toti e Rixi – una soluzione articolata che offriva garanzie fino al 2018 ai lavoratori, ma il governo e il Pd sono andati avanti per la loro strada. Eravamo pronti con la Società per Cornigliano a farci carico dei flussi di cassa del governo e a stabilizzare per due anni la situazione. Pensiamo che nel Comitato di sorveglianza debba essere presente un rappresentante del governo per dare sicurezza e certezza a tutti, dagli enti locali ai lavoratori. Intanto aspettiamo di sapere dal governo qualcosa di più, a partire dal piano industriale. Auspichiamo che, alla chiusura della manifestazione di interesse il prossimo 10 febbraio, si presentino degli acquirenti in grado di fornire un piano industriale serio. In questo quadro, pertanto, comprendiamo le preoccupazioni dei lavoratori, ma li invitiamo, in un momento così delicato per l’azienda, a mantenere un atteggiamento prudente e responsabile”.

 

LASCIA UN COMMENTO