Toti a Carratù: non lasciare incarico, polemiche da soliti furbetti

0
CONDIVIDI
Giovanni Toti sulle affermazioni della Paita
Il governatore Giovanni Toti all'amico fraterno e collaboratore della segreteria dell'assessore Edoardi Rixi: non rinunciare a incarico e continua con noi,
Toti a carratù: non rinunciare a incarico e continua con noi, polemiche scatenate da persone che da sempre mantengono con soldi pubblici, e di ben altra entità, l’intera loro famiglia

GENOVA. 19 FEB. “Apprendo della decisione di Andrea Carratù, collaboratore dell’assessore Edoardo Rixi, di rimettere il suo incarico a seguito di polemiche scatenate da persone che da sempre mantengono con soldi pubblici, e di ben altra entità, l’intera loro famiglia. Non ravviso alcuna motivazione, né politica, né professionale né di opportunità per tali dimissioni anzi, l’abbandono di quell’incarico non può che danneggiare un assessorato che sta lavorando molto e bene. Pur non entrando nel merito di una scelta dettata evidentemente da sensibilità personali, mi auguro che ci possa essere un ripensamento e che la collaborazione del signor Carratù continui con profitto come è stato fino a oggi”.

Lo ha dichiarato oggi il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti a seguito delle dimissioni di Andrea Carratù da collaboratore della segreteria dell’assessorato allo Sviluppo economico di Edoardo Rixi.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO