Tossico ruba al papà telefonino e soldi per droga: arrestato

0
CONDIVIDI
Blitz anti droga dei carabinieri: arrestata commessa a Chiavari
Un tossicodipendente genovese è stato arrestato stanotte dai carabinieri per rapina: aveva rubato a suo padre il telefonino e i soldi per la droga
Un tossicodipendente genovese è stato arrestato stanotte dai carabinieri per rapina: aveva rubato a suo padre il telefonino e i soldi per la droga

GENOVA. 10 FEB. Stanotte, nel centro storico genovese, i carabinieri hanno tratto in arresto per rapina un 30enne genovese, disoccupato e con problemi di tossicodipendenza. Il pluripregiudicato, già sottoposto alla misura dell’affidamento in prova ai Servizi Sociali, con violenza e minaccia, dopo essersi impossessato del telefono cellulare del padre convivente, un 65enne pensionato, si era altresì fatto consegnare anche la somma di 30 euro, per acquistare della droga.

I militari, durante i consueti controlli in via Gramsci, insospettiti dall’atteggiamento del giovane, lo hanno fermato e hanno scoperto quanto era appena accaduto. I soldi e il telefonino sono stati recuperati e restituiti al papà, che ha poi formalizzato la denuncia.

 

LASCIA UN COMMENTO