Home Cronaca Cronaca Genova

Torriglia, albanesi pescano di frodo nel fiume Trebbia: denunciati

0
CONDIVIDI
Carabinieri Forestali

GENOVA. 5 MAG. Il personale della Stazione Carabinieri Forestale di Montebruno, a seguito di controlli mirati sul fiume Trebbia, in località Ponte Trebbia, Comune di Torriglia, ha recentemente individuato due persone di nazionalità albanese mentre pescavano abusivamente, con mezzi non consentiti e privi della licenza prevista dalla normativa regionale. Venivano quindi elevate sanzioni amministrative per un importo comminato di oltre 1.100 euro, con sequestro di attrezzatura e pescato.

Nell’ambito del controllo, peraltro, uno dei due cittadini albanesi risultava non in regola con la normativa  sull’immigrazione, e veniva pertanto accompagnato presso il Comando Provinciale Carabinieri di Genova  per ulteriori accertamenti e successivamente denunciato alla Procura della Repubblica di Genova per il reato di immigrazione clandestina.

Questi era risultato già arrestato in precedenza e segnalato da altri reparti dell’Arma dei Carabinieri per il medesimo reato.


 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here