Home Sport Sport Genova

Torna nel weekend la Festa dello Sport con oltre 100 discipline

0
CONDIVIDI
La presentazione della Festa dello Sport: Luisella Tealdi e Michele Corti

GENOVA. 8 GIU. Al Porto Antico, dal 9 all’11 giugno ci saranno tre giorni di divertimento con più di 100 discipline in campo e spettacolari eventi da vivere da mattina a sera per la tredicesima edizione della Festa dello Sport.

Come ogni anno l’inizio della Festa dello Sport è di venerdì, con il tradizionale appuntamento dedicato alle scuole e che quest’anno coincide con l’ultimo giorno dell’anno scolastico.

Un nuovo modo per festeggiare la fine della scuola quindi, una giornata di divertimento, per salutarsi con il sorriso prima dell’inizio delle tanto attese vacanze estive.


Venerdì le classi avranno la possibilità di partecipare all’Olimpiade delle Scuole, un percorso di sport e di abilità cognitive della durata di 20 minuti per classe, in cui mettersi alla prova tutti insieme, oltre ovviamente a poter partecipare, come in tutti e tre i giorni della Festa, alle prove libere.

La novità dell’edizione 2017 è il potenziamento delle attività aperte anche agli adulti. Alle lezioni di fitness, danza e arti marziali che si alterneranno per tre giorni senza sosta sul Palco Millo, quest’anno si aggiunge la suggestiva location dell’Isola delle Chiatte che per l’occasione diventa lo spazio olistico nel quale convergeranno lezioni di yoga, thai-ci, pilates e varie tecniche per rilassarsi e concentrarsi.

Ritornando invece ai piccoli protagonisti della Festa la novità più originale di quest’anno li porterà nel regno di uno dei loro eroi preferiti, il quidditch, gioco preferito – per quei pochi adulti ancora ignari – di Harry Potter.

Correre o pedalare, tirare una palla con le mani, i piedi o la racchetta, immergersi o scivolare a filo dell’acqua, partecipare a un incontro sul ring, su una pedana o un tatami: tanti i modi per partecipare alla Festa dello Sport.

Come ogni anno, il sabato e la domenica i piccoli sportivi avranno un incentivo in più per affrontare il loro percorso tra le varie discipline presenti: potranno ritirare all’Infopoint di Piazzale Mandraccio la Scheda di partecipazione, che quest’anno diventa un vero e proprio Passaporto dello Sport.

Per ogni attività scelta riceveranno un timbro e, al termine della giornata, riconsegnando il Passaporto timbrato all’infopoint, potranno ritirare, fino ad esaurimento scorte, un simpatico souvenir di viaggio firmato Decathlon e sconti per La città dei bambini e dei ragazzi e Acquario Village.

Per quanto riguarda gli eventi ci saranno quattro palchi, una grande sala del Centro Congressi, una sala della Biblioteca De Amicis, e campi da gioco: sono queste le location degli eventi in programma.

Di giorno i tornei e le gare con gli atleti e i campioni liguri, di notte lo spettacolo prende forma con le esibizioni più magiche.

Il venerdì parte con i sorrisi dei partecipanti alla 16a Baby Maratona e termina con gli applausi al Galà delle Stelle nello Sport (h. 20:15 – Sala Grecale dei Magazzini del Cotone) e le performance del Galà della danza Uisp (h. 20:30 – Piazza delle Feste)

Sabato un interessante incontro su “Sport e disabilità in età evolutiva” (h. 10:00 – Biblioteca E. De Amicis) tenuto da ASL3 genovese aprirà una giornata sportiva molto intensa, ricca di esibizioni: il Pomeriggio delle Stelle (h 15:30 Piazza delle Feste), la Notte Magica dello Sport (h 20:00 Palco Mandraccio), il Galà delle arti orientali (h. 20:00 – Piazza delle Feste).

Evento principe della domenica sarà la gara podistica Il Miglio Blu (h. 9:30 – Magazzini del Cotone) seguita a breve distanza (h. 11:30) dal Mini Miglio per i più piccoli.

L’ultima giornata di Festa proseguirà con eventi dislocati in tutta l’area e tra un torneo e un’esibizione, sarà la Festa della Ginnastica in Piazza delle Feste a concludere l’edizione 2017 di Festa dello Sport.

Ma questi sono solo alcuni degli eventi in programma, per scoprirli tutti non resta che sfogliare il dépliant, disponibile online sul sito di Porto Antico – www.portoantico.it – o ritirabile in una delle edicole principali di Genova e della provincia.

#FestaSport17 e #stellenellosport sono gli hashtag ufficiali della Festa dello Sport e stanno popolando i social network già da mesi con aggiornamenti e grafiche personalizzate. In questi giorni di Festa saranno ancora più attivi e ci aiuteranno a raccontarla minuto per minuto, su Facebook, Twitter e il nuovo canale di Instagram.

Tre giorni “stellari” con Campioni, show,esibizioni

Tre giorni con tante Stelle per una grande Festa dello Sport. Venerdì sera (ore 20,15) si alza il sipario del Galà delle Stelle nello Sport e alla sala Grecale saranno celebrati gli sportivi dell’anno. Grandi campioni e giovani talenti, società sportive di livello internazionale e piccole realtà impegnate nei settori giovanili e nel sociale.

Una Notte degli Oscar che sarà “illuminata” dalla presenza di straordinari testimonial, quali Francesca Piccinini, reduce dallo storico scudetto conquistato con Novara, Michele Frangilli, olimpionico di tiro con l’arco, eroe di Londra 2012, Oney Tapia, atleta paralimpico argento a Rio de Janeiro e vincitore del talent show di Rai 1 “Ballando con le Stelle”. E ancora Luca Agamennoni, due volte medagliato alle Olimpiadi nel canottaggio, Andrea De Marco, arbitro internazionale per 7 anni e oggi esperto tv su Premium calcio,  Michela Castoldi e Davide Donati, campioni mondiali nella Ginnastica Aerobica.

Tutti in campo per la Gigi Ghirotti Onlus con i volontari coordinati dal Prof. Henriquet che raccoglieranno fondi nel foyer dei Magazzini del Cotone (ingresso gratuito, ultimi posti disponibili, prenotazioni allo 0103626961).

Non solo Galà. Sabato sera (ore 20) tante esibizioni sul Palco Mandraccio con la Notte Magica dello Sport. Venerdì, nella giornata dedicata agli studenti, ecco la novità in Piazza delle Feste con l’Olimpiade delle Scuole, affiancata alla storica Baby Maratona. Nell’Area “educational” di Stelle nello Sport ogni due ore uno sport diverso da far conoscere ed apprezzare ai giovani con l’aiuto di qualificati istruttori.

Sul Palco della Festa, al Mandraccio, si esibiranno tanti atleti liguri di livello nazionale e internazionale e domenica (ore 10,30) grande celebrazione per i vincitori del Concorso scolastico “Il Bello dello Sport” e del Premio Fotografico Nicali.

Numerose le partecipazioni e le attività legate al mondo paralimpico, per una festa davvero senza barriere. Venerdì ore 14 (Piazza delle Feste) Oney Tapia incontra i giovani del progetto EPYG. Sabato ore 10 (Biblioteca De Amicis) importante momento di incontro e approfondimento organizzato insieme ad Asl3 e Porto Antico.

La tredicesima edizione per la Festa dello Sport che dura tre giorni (9, 10 e 11 giugno) coinvolgendo 13 location pari a 130.000 mq di area con 104 attività e 150 eventi grazie al coinvolgimento di 134 tra Federazioni, Associazioni, Società sportive e Forze dell’ordine. Sono 4 i grandi palchi con l’obiettivo di superare le 100.000 presenze dell’edizione 2016.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here