Home Spettacolo Spettacolo Genova

TORNA “MUSICA NEI MUSEI E NON SOLO”, SABATO VIA ALLA 14° EDIZIONE

0
CONDIVIDI

harvey sopra e cantante GENOVA 16 OTT. Si avvicina un appuntamento davvero speciale per gli amanti della musica e dei musei: sabato 19 ottobre si alza il sipario sulla 14° edizione di “Musica nei Musei e non solo”, rassegna organizzata dall’Accademia del Chiostro, l’associazione culturale che per prima ha proposto alla città genovese l’opportunità di assistere a spettacoli musicali, e non solo, all’interno di musei.
L’attuale stagione, che sarà inaugurata sabato 19 (Palazzo Rosso, Piano Nobile ore 21, a seguito di un’apertura straordinaria del museo), con il sostegno del Comune di Genova e firmata da Donatella Ferraris, direttore artistico, è la naturale evoluzione delle precedenti edizioni e si pone come scopi non solo quello sociale, culturale, divulgativo ma vuole essere anche una preparazione per le successive rassegne che verranno organizzate in ambito regionale in occasione dell’Expo 2015.
Il programma è dedicato ad Albrecht Dürer e ai pittori italiani. Verranno eseguite in tale occasione cantate e sonate italiane fiamminghe e tedesche dal ‘500 al ‘700 dall’“Harvey Ensemble” con la straordinaria partecipazione di Lisa Galantini.
Il progetto si articola in una rassegna di concerti di musica antica, preceduta da una serie di lezioni-concerto, propedeutiche alla rassegna, che si terranno o nella sede museale scelta o presso gli Istituti di alcune scuole coinvolte (esempio l’Istituto Comprensivo Foce – Genova). Il concerto sarà interamente dedicato al museo di Palazzo Rosso: una serie di impressioni, di accostamenti sincretici, tra sensazioni visive e uditive, che costituiscono un percorso di valorizzazione reciproca dei tesori d’arte contenuti nel museo medesimo ed il patrimonio musicale dello stesso ambito culturale e temporale rappresentato dai brani e i testi che verranno eseguiti e recitati nel corso della serata.
Al concerto assisterà, indossando per l’occasione lo splendido abito con cui Antoon Van Dyck la ritrasse nel 1627, la “padrona di casa” Paolina Adorno Brignole-Sale. In realtà la tela del maestro fiammingo fu portata a Palazzo Rosso, realizzato a partire dal 1670, dai figli di Paolina e del consorte Anton Giulio ma da allora è sempre rimasta qui, straordinaria testimone del “secolo d’oro dei Genovesi”.

Ecco la proposta musicale degli artisti impegnati: Maria Catharina Smits, soprano; Gaetano Conte, flauto; Donatella Ferraris, violoncello barocco; Mario Del Grosso, organo portativo (di sua produzione) prevedono brani compresi tra la fine del Cinquecento e la prima metà del Settecento. Gli autori delle musiche sono tra gli altri le compositrici Barbara Strozzi e Susanne van Soldt, Josquin Desprez, Erasmus Widmann, Michael Praetorius, Giovanni Bononcini, G.F. Haendel, A. Marcello e J.S. Bach. La parte letteraria, affidata all’attrice Lisa Galantini prevede la lettura di brani tratti da “De Libero Arbitrio” di Erasmo da Rotterdam, “De servo Arbitrio” di Martin Lutero e da “Il Teatro alla Moda” di Benedetto Marcello.
La rassegna proseguirà nel mese di novembre con altri importanti incontri: uno dedicato agli animali e alla natura ed eseguito sempre dall’Harvey Ensemble presso il Museo di Storia Naturale, venerdì 15 novembre alle ore 21,00 in preparazione di importante convegno sulle api che si terrà il giorno seguente e l’altro eseguito sempre dall’Harvey Ensemble e nuovamente con la straordinaria partecipazione di Lisa Galantini dedicato al Natale presso il Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi Via Garibaldi, 9 Genova giovedì 26 dicembre 2013 alle ore 16,30.
L’intera manifestazione è realizzata con il sostegno del Comune di Genova (sponsor Istituzionali Iren Acqua e Gas e Coop Liguria), il patrocinio della Regione Liguria.
Per informazioni telefonare al numero 338 3100543
Per comunicazioni indirizzo di posta elettronica: info@accademiadelchiostro.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here