Torna la Tosca di Livermore al Carlo Felice

0
CONDIVIDI
Torna la Tosca al Carlo Felice
Torna la Tosca al Carlo Felice
Torna la Tosca al Carlo Felice

GENOVA. 23 APR. Dopo il successo dello scorso anno, torna al  Teatro Carlo Felice dal 4 all’8  maggio Tosca, il capolavoro di Giacomo Puccini per la regia di Davide Livermore.

Sul podio, a dirigere l’Orchestra del Teatro Carlo Felice, sarà Dmitri Jurowski, direttore russo giovane ma già di ampia esperienza internazionale, dal 2011 direttore artistico e direttore principale dell’Orchestra Sinfonica della Città di Mosca.

Livermore, regista residente al Carlo Felice è uno dei più talentuosi della sua generazione, fornito di una profonda preparazione non solo teatrale, ma anche musicale, da sempre aperto all’innovazione e alla sperimentazione.  La sua Tosca aveva senza dubbio sorpreso il pubblico grazie ad una scenografia roteante che cattura ed esalta il contesto in cui viene ambientata l’opera pucciniana. la messinscena di Livermore è riuscitissima nella ricerca di una rivisitazione estremamente rispettosa del libretto e dello spartito, oltre che dotata di una molteplicità di azioni e mutamenti di prospettiva che sono propri della macchina da presa. La piattaforma triangolare inclinata che domina sul palco è in piena simbiosi con la grande macchina scenica del teatro, e girando rivela allo spettatore punti di vista sempre nuovi .

 

I preziosi costumi sono di Gianluca Falaschi.

L’opera si avvale di due cast prestigiosi, che si alterneranno nelle recite: Amarilli Nizza e Virginia Tola

(Floria Tosca), Francesco Meli che debutterà nel ruolo ed Enrique Ferrer (Mario Cavaradossi), Angelo Veccia (Scarpia), Giovanni Battista Parodi (Angelotti), Matteo Peirone (Sagrestano), Enrico Salsi (Spoletta), Raffaele Pisani (Sciarrone)  e  Filippo Balestra che si alternerà con Roberto Conti nel ruolo del Carceriere. E in più, le voci bianche Thomas  Bianchi e Sebastiano Carbone (Un Pastorello).

Questi gli eventi collaterali in programma:

Sabato 30 aprile alle ore 16.00

Auditorium E. Montale

Conferenza Illustrativa “Modernità di Tosca”

A cura di Alberto Cantù

In collaborazione con l’Associazione Amici del Carlo Felice e del Conservatorio N. Paganini

Lunedì 2 maggio alle ore 17.30

Libreria La Feltrinelli

UN POMERIGGIO ALL’OPERA

Incontro con gli artisti di Tosca

a cura di Massimo Pastorelli
FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO