“Tiziano. Indagini sulla pittura” alla Societa Economica

0
CONDIVIDI
“Tiziano. Indagini sulla pittura” alla Societa Economica di Chiavari

CHIAVARI. 22 NOV. Dopo il grande successo riscosso nelle tre scorse edizioni, ritornano le “Conversazioni sull’arte – Palazzo Ravaschieri si racconta”, il ciclo di incontri culturali, che quest’anno offriranno una serie di appuntamenti di alto livello con studiosi ed esperti d’arte, letteratura ma non soltanto. Ad inaugurare la rassegna, sabato, alle ore 17.30, come di consueto nella sala Ghio Schiffini, in via Ravaschieri 15, sarà Andrea Donati con il suo ultimo libro:

“Tiziano. Indagini sulla pittura” (Roma, etgraphiae, 2016). Raffaella Fontanarossa, storico dell’arte, assessore della Società Economica nonché ideatrice del progetto Conversazioni sull’arte, introdurrà l’appuntamento e così anticipa: “Il testo, a partire da una tela recentemente attribuita a Tiziano dallo stesso Donati, fornisce l’occasione per una rilettura critica di alcune opere del maestro. Come dipingeva Tiziano? Quale forza creativa ispirava il suo pennello? Perché tornava a distanza di tempo sullo stesso soggetto? Quale differenza c’è tra una replica e una copia? Questo libro tenta di rispondere ad alcune domande essenziali. Chiunque si avvicini alla pittura di Tiziano e voglia scoprirne il significato, deve fare i conti con una moltitudine di varianti, che esigono una spiegazione. Alcune di queste si rivelano opere autentiche di Tiziano e aiutano a comprendere il suo percorso artistico. Scrutare l’operato del maestro dentro l’officina di Biri Grande richiede prima di tutto un esercizio critico dal vero. Le indagini diagnostiche, storiche e documentarie sulla pittura completano il quadro dentro cui si muove questa ricerca”.

Curriculum dell’artista. Andrea Donati è storico dell’arte, laureato in lettere all’Università degli studi di Bologna e diplomato alla Scuola Vaticana di Paleografia, Diplomatica e Archivistica. Autore di saggi e libri sulle origini del cristianesimo sul monachesimo benedettino e sulla pittura medievale e moderna. Tra le pubblicazioni più recenti, oltre al volume “Tiziano. Indagini sulla pittura”, si segnalano “Conoscere collezionando”. “I ritratti della collezione Gabburri” (Foligno, EtGraphiae, 2014), “Paris Bordone, catalogo ragionato” (Edizioni del Soncino, 2014), “Ritratto e figura nel Manierismo a Roma. Michelangelo Buonarroti, Jacopino del Conte, Daniele Ricciarelli, San Marino”, Asset Banca (2010). Attualmente, accanto a una fitta attività di ricerca ed esposizioni, ha in preparazione una vasta monografia su Michelangelo e Marcello Venusti.ABov

LASCIA UN COMMENTO