Home Cronaca Cronaca Genova

Tir rimane incastrato nella strada per Canonero (Video)

48
CONDIVIDI
Tir rimane incastrato nella strada per la Madonna della Guardia

GENOVA. 8 LUG. Erano circa le 15.30 di ieri pomeriggio quando i vigili del fuoco di Bolzaneto sono intervenuti in Piazza Canonero lungo la strada per la Madonna della Guardia per ingombro stradale.

Un autista di origine straniera, ingannato dal navigatore satellitare, ha preso la strada sbagliata andando ad incastrarsi nella stretta via.

Laborioso il lavoro dei vigili del fuoco per liberare la strada dall’imponente mezzo.


Sul posto è intervenuta anche la Polizia Locale.

48 COMMENTI

    • Ascolta io non sono un camionista ho la patente e guido una mini che so calibrare nelle manovre. Ovvio che non potrei mai guidare un tir siccome non sono abilitata.Ma un camionista dovrebbe essere informato e preparato

    • il navigatore non è infallibile…sapessi quanti camion imboccano la strada dove lavoro e poi rimangono imbottigliate e tocca bloccare il traffico per farli uscire in retromarcia…. li guida il navigatore… certo sulla strada x la Guardia ci dovrebbero essere dei cartelli di divieto in riferimento alle dimensioni della strada..

    • Per quale motivo tutto questo odio verso chi ogni giorno si sveglia alle 3/4 di mattina per andare al lavoro? Si guida col caldo, col freddo, con la nebbia, ghiaccio, pioggia ecc ecc. Tutto questo per permettere a gente stupida come te di trovare in tavola ciò che gli piace o di appoggiare le tue chiappe sul tuo comodo divano. Chi pensi che lo abbia portato il materasso dove fai riposare le tue stanche membra? Prima di sputare sentenze stupide prova a fare questo mestiere per un giorno…uno soltanto…e poi potrai davvero renderti conto di quanto grosse sono le cazzate che spari e quanto piccolo sia il tuo cervello…😠

    • I navigatori sono progettati per le auto, inoltre spesso non sono aggiornati. I navigatori per i mezzi pesanti esistono ma sono costosi e le aziende non hanno nessuna intenzione di fornirli. Si fa tutto da soli e con i rischi che questo comporta. Essere un driver di mezzi pesanti non è cosa da poco, si è sempre sotto stress e sempre di corsa, spesso si mangia al volante per non perdere tempo e spesso nn si ha neanche il tempo per andare in bagno. Io ho fatto questo mestiere per mokti anni, sono anche autista di pullman gran turismo e ti posso assicurare che trasportare persone è molto più pericoloso e snervante visto la maleducazione che ultimamente dilaga fra la gente. Cara Rossella Mariarita, io passavo le mie giornate a ripetere ai passeggeri di tenere d’occhio i propri figli che correvano per il corridoio del pullman in viaggio, ho chiesto migliaia di volte di indossare le cinture di sicurezza, di parlare a voce moderata per non recare disturbo alcuno soprattutto a me che stavo alla guida…pensi che qualcuno mi abbia mai ascoltato? No…menefreghismo totale…sai che se tocchi i freni di scatto uno di quei bambini potrebbe essere catapultato fuori dal parabrezza alla velocità di un proiettile? Puoi immaginare le conseguenze? Puoi immaginare con quale tensione si guida ogni giorno in mezzo al traffico e ai divieti delle grandi città? Una volta poi rientrati alla base e tutti sani e salvi non c’è nessuno che ti dica grazie o ti offra un caffè, l’unica cosa che ti lasciano immancabilmente è la montagna di spazzatura in ogni angolo del tuo mezzo e spesso trovi anche danni agli interni senza sapere a chi dire grazie e quando torni in sede prendi le trippe anche dal tuo capo che ti dice di controllare cosa fanno i passeggeri dagli specchietti interni. Sono stato abbastanza esaustivo? Sono stato anche alla Madonna della Guardia con il mio mezzo e in quella strettoia li hai solo una possibilità…non puoi sbagliare…se sbagli sei fritto…prova tu con un mezzo lungo 12/15 mt (nel caso del bilico sono 18mt e più)…prova prova…poi mi saprai dire come ti senti…

  1. Comunque era la strada per Canonero, non per il Santuario della Guardia. Visto di persona. Era veramente un idiota! È pure sceso dal mezzo ed è andato avanti a piedi per vedere come era la strada prima di andarcisi ad incastrare!

  2. TUTTI PILOTI TUTTI AUTISTI SIETE TUTTI DEI FENOMENI….TUTTI CHE SAPETE FAR TUTTO….POI IN GIRO PER LA CITTA O IN AUTOSTRADA O IN.QUALCHE STRADINA DELL’ENTROTERRA VI CAGATE IN MANO FARE 3 METRI DI RETRO SI TRASFORMA IN UN IMPRESA EPICA FARE UN PARCHEGGIO DENTRO LE RIGHE MAI FRECCE INESISTENTI ECCETERA….PRIMA DI VOMITARE SENTENZE E SPARARE INSULTI ATTIVATE IL CERVELLINO E PROVATE A CAPIRE (CAPISCO CHE PER ALCUNI DI VOI E DIFFICILE) NON E COSI SEMPLICE FARE IL CAMIONISTA MAGARI NE VIENE DA FUORI E IN GIRO DALLE 4 CI SONO MILLE COSE…DIMENTICAVO SCUSATE VOI SIETE TUTTOLOGI

    • Ok, ok, però esistono i cartelli stradali, il buon senso e l’occhio… alla guida non è ammessa la distrazione! Se era in giro dalle 4, magari era stanco (come giustamente suggerisce il Sig. Francesco) e quindi doveva riposare come chiunque alla guida di un mezzo…. Mi dispiace ma l’autista del mezzo NON ha scusanti….
      PS: sono conscio di non saper tutto, ma faccio funzionare il cervello.

    • Certo fai funzionare il cervello su una utilitaria dove se sbagli strada fai una retro e via…con un bilico purtroppo no e siccome io ci giro in citta con un mezzo grosso e ti posso garantire che la segneletica sia verticale che orizzontale e scarsa mal messa e poco chiara quindi bisogna viverlo il lavoro per sputare sentenze

    • Francesco Pandini condivido il fatto che la segnaletica per i tir probabilmente non è sufficientemente chiara che magari poteva essere stanco …. ma ti posso assicurare che come ha agito il camionista nell’incastrare in quel modo il mezzo sarebbe da strappargli la patente

  3. Ma il codice della strada lo conoscono o famno finnta?
    A parte che era straniero ma questo non è una scusante altresì il contrario.
    Almeno provvedessero a sanzionarlo o con un buon ripasso della segnaletica stradale…
    Come i tir che svoltano sul ponte di San Francesco o imboccando la sopraelevata ecc ecc Qui non si tratta di essere tutti fenomeni ,come qualche illuminato ha scritto, ma si chiede solo di rispettare il codice della strada e poi al giorno d oggi tra navigatori radio ecc ecc infognarsi così e da cretini..forse non si rendono conto che guidano un bestione del genere e l esempio lo abbiamo sulle ns strade, dove ogni giorno ,decine di tir sono coinvolti in incidenti ,per lo più per l imperizia di certi autisti fenomeni..

  4. Può accadere, purtroppo. Forse alcuni commentatori non sanno che esistono navigatori per autoveicoli e navigatori per mezzi pesanti, per autotrasportatori. Non è detto che questo autista ne sia stato sprovvisto. Se è un dipendente, sta alla compagnia di autotrasporto dotare i mezzi con i dispositivi necessari, che prevedono percorsi appositi che escludono di default strade non percorribili da mezzi con masse o misure nelle quali non è possibile transitare a causa di probabili divieti. Credo che a valle di quel percorso sia segnalato il divieto a mezzi con determinati ingombri. Se non è presente nessun cartello, il conducente avrebbe comunque dovuto constatare che in quella strettoia non sarebbe potuto passare.

  5. Aggiungo : tramite Google Street Wiew si percorre tutta la strada e non si vedono divieti specifici a mezzi di massa e dimensioni specifiche. Quello che mi sconcerta è il fatto che prima di arrivare in quel punto di transita in punti della carreggiata addirittura a doppio senso unico alternato. A me sarebbe venuto qualche dubbio prima di percorrere tutta quella strada in salita. In pratica la strada diventa un imbuto. E poi…possibile che nessuno per strada abbia visto questo bestione e lo abbia fermato prima di andarsi ad incastrare?

  6. Le consegne in certe località, quando regnava il buon senso,venivano eseguite da padroncini con mezzi adeguati.Qualcuno in sguito ha pensato di costruire capannoni in zone inadeguate è sempre chi segue a pagarne le conseguenze. La rabbia esplode quando le esperienze non hanno insegnato nulla. Non riesco a capire questa retrointelligenza. Arrivano a consegnati un plico con un tir.In certi casi cerchi di indirizzare e ti mamandano a …. .. ….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here