Home Cronaca Cronaca Italia

TIFOSO UCCISO: LE REAZIONI DEI POLITICI

0
CONDIVIDI

i familiari di Gabriele Sandri, i suoi amici, la Lazio e i suoi tifosi. È urgente sia fatta piena luce su quanto accaduto”. Il presidente del Consiglio Romano Prodi, definisce quanto è successo nell’area di servizio dell’aretino come “episodi che danno molta preoccupazione”. Il ministro per le Politiche Giovanili e le Attività sportive, Giovanna Melandri: “La morte del giovane tifoso è una immane tragedia. Mi unisco al cordoglio per la morte del giovane Gabriele Sandri ed esprimo alla sua famiglia la mia più profonda vicinanza in questo momento di dolore. Ora, per prima cosa, è quanto mai necessario fare prontamente chiarezza sulla dinamica dell’accaduto. “Ho condiviso in pieno la decisione del presidente Abete di sospendere immediatamente lo svolgimento di Inter-Lazio e di procedere ad uno slittamento dell’inizio delle altre partite come segno di lutto e di pausa di riflessione”. Il ministro della Giustizia Clemente Mastella lo definisce “un episodio gravissimo, nessuno dia una mano a queste frange estremistiche, che sono tutt’altro che tifosi. Lo sport è sana competizione, non violenza. Oggi ci vogliono norme più severe”.
Silvio Berlusconi commenta tanto la notizia dell’uccisione del tifoso laziale quanto quelle degli incidenti che arrivano dagli stadi italiani: “Oggi è una giornata terribile, Mannaggia…”. Pier Ferdinando Casini: “Esprimo il cordoglio più sincero alla famiglia del ragazzo ucciso e a tutti i tifosi della Lazio”, e aggiunge: “Mi auguro che il dramma di queste ore non riapra quella assurda e ingiustificata caccia al poliziotto che si è scatenata in casi analoghi”. Gianni Alemanno, parlamentare e presidente della Federazione di Roma di An: “Questa tragica morte colpisce tutto il mondo sportivo della Capitale. Esprimiamo il nostro cordoglio ai familiari del ragazzo deceduto e a tutti i tifosi della Lazio. Chiediamo alle autorità inquirenti di accertare tutte le responsabilità per evitare che si crei un clima di sospetto tra il mondo dei tifosi e le forze dell’ordine che compiono il loro dovere ogni domenica per garantire il regolare svolgimento delle partite”. C’è chi chiede anche lo stop di tutte le partite di campionato, è il caso di Prc e dei Verdi: “Dopo il grave episodio accaduto è necessario sospendere tutte le partite di calcio in programma: fermiamoci tutti, bisogna capire cosa è successo”, afferma Antonio Ferraro del Prc.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here