Tentò furto ai Berlusconi a Castello Bonomi Bolchini: riarrestato a Milano

1
CONDIVIDI
Castello Bonomi Bolchini nella splendida baia di Paraggi, residenza estiva della famiglia Berlusconi
Castello Bonomi Bolchini a Paraggi
Castello Bonomi Bolchini a Paraggi

GENOVA. 18 LUG. Era stato condannato a 6 mesi e venti giorni di carcere per tentato furto. Il ladruncolo milanese nell’agosto del 2010 era furtivamente entrato nel giardino e nella dependance di Villa Bonomi Bolchini, la residenza di Paraggi presa in affitto dalla famiglia Berlusconi per le vacanze al mare, ma era stato pizzicato dalla sorveglianza.

Riccardo Mauri, 45 anni, a distanza di quasi sei anni, sabato è stato nuovamente sorpreso dagli agenti della questura di Milano mentre cercava di rubare nei locali a disposizione del custode del liceo scientifico Vittorini in via Donati a Milano. Il ladruncolo è stato arrestato.

Anche in occasione dell’incursione nella villa di Paraggi, Mauri non era riuscito a rubare niente.

 

Inoltre, aveva anche rischiato di essere condannato per danneggiamento: nello scavalcare il muro di recinzione della villa, aveva rotto un vaso con una pianta.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO