Tenta di strangolare la moglie e poi si getta dal quinto piano

0
CONDIVIDI
Ecuadoriani rubano tablet ad una donna ma vengono individuati e fermati
Prima tenta di strangolare la moglie con un filo elettrico. Poi si getta dal quinto piano. E' successo stamane nel ponente genovese:un 56enne è ricoverato al Villa Scassi in codice rosso e indagato per tentato omicidio. La moglie salvata dalla polizia
Prima tenta di strangolare la moglie. Poi si getta dal quinto piano. E’ successo stamane nel ponente genovese: un 56enne è ricoverato in codice rosso e indagato per tentato omicidio. La moglie salvata dalla polizia

GENOVA. 29 FEB. Ha raccontato di essere depresso per la morte della sorella e stamattina si è alzato dal letto andando del tutto fuori di testa. Prima ha tentato di uccidere la moglie, strangolandola con un filo elettrico. Poi ha aperto una delle finestre di casa e si è gettato nel cavedio tentando il suicidio. Ha fatto un volo dal quinto piano. La moglie non è in pericolo di vita.

Un 56enne residente nel ponente genovese, è stato soccorso dai volontari del 118 e trasportato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi. Le sue condizioni sono disperate. Sul posto è intervenuta anche una pattuglia della polizia, avvertita da un vicino di casa poliziotto che ha sentito le urla disperate della moglie e l’ha salvata. Il 56enne è indagato per tentato omicidio.

LASCIA UN COMMENTO