Tennistavolo, brillano le stelline liguri Roncallo-Frisone a Terni

0
CONDIVIDI
Tennistavolo
Tennistavolo
Tennistavolo

SAVONA 29 APR.  Le ragazze del 2002 portano la provincia di Savona sul tetto d’Italia del tennistavolo. Ai campionati italiani giovanili, svoltisi come di consueto a Terni, dal 23 al 28 aprile, Valentina Roncallo e Stella Frisone sono salite due volte sul podio, confermando la notevole crescita di risultati messa in mostra fin dall’inizio della stagione.

Entrambe sono arrivate in splendida forma all’evento clou della stagione e non hanno fallito: Valentina Roncallo, portacolori del Toirano, testa di serie numero 5, ha conquistato il titolo tricolore della categoria Allieve; Stella Frisone, tesserata per il Savona, numero 12 del torneo, è arriva terza. E, insieme, si sono classificate seconde nel doppio.

Ironia della sorte, Frisone e Roncallo si sono trovate di fronte nel girone eliminatorio; ha avuto la meglio Stella in 5 set. Poi Valentina, che in precedenza aveva battuto 3 a 0 Samantha Ingr e Alessia Contento, non si è più fermata. Seguita dal tecnico Massimiliano Genta, ha sconfitto in 4 set Anna Coates negli ottavi, 3-1 Elisa Armanini nei quarti e 3-1 Martina Nino in semifinale.

 

Il capolavoro è arrivato in finale, in cui Valentina è partita indietro, cedendo il primo set a Jamila Laurenti per 11-8. Il secondo è stato una lotta, ricca di capovolgimenti di fronte. Roncallo si è portata sul 7-3 e la numero 1 del tabellone ha rimontato fino all’8-8. Il primo set point è stato della ligure (10-9), il secondo e il terzo della castellana e il quarto e decisivo nuovamente di Roncallo, che ha chiuso sul 14-12. Sulle ali dell’entusiasmo la toiranese è volata sul 9-3 nel terzo parziale e si è imposta per 11-4. Non ha allentato di un centimetro la sua morsa nella quarta frazione e sul 6-3 ha mantenuto il margine che le ha consentito di vincere per 11-7.

“È stata proprio una bella sorpresa – spiega Valentina, complimentata a fine gara da tutte le colleghe -. In precedenza avevo sempre perso contro Jamila, poi mi sono messa sotto e ho iniziato ad allenarmi di più. Questa volta è andata veramente bene. Lei è bravissima e tutte le ragazze soffrono il suo antitop, ma tutto il mio impegno è stato ripagato. Il torneo è stato ottimo, perché prima della finale avevo battuto Elisa e Martina. Dopo il successo nella Coppa delle Regioni, nel singolare e a squadre, questo successo mi dà una grande soddisfazione e segna una stagione molto positiva”.

Stella Frisone ha vinto il girone di prima fase a punteggio pieno, regolando in 3 set Samantha Ingr e Alessia Contento. Negli ottavi la savonese seguita dal tecnico Laura Pastorino ha avuto la meglio in 4 set su Chiara Morri; nei quarti ha battuto Irene Favaretto per 3 a 1. Si è fermata in semifinale, di fronte a Jamila Laurenti, conquistando comunque un’inattesa medaglia di bronzo.

Nel doppio Allieve, accreditate della quarta testa di serie, Valentina Roncallo e Stella Frisone sono partite benissimo, sbarazzandosi in 3 set di Lorenza Tabitha Di Lullo e e Giulia Castellani. Nei quarti di finale hanno avuto la meglio in 4 set su Lucia Macchione e Anna Coates. In semifinale è stata battaglia: le savonesi hanno piegato al quinto set la resistenza di Lisa Bressan e Irene Favaretto. La finale, combattuta, ha visto Valentina e Stella cedere in 4 set a Sara Lajmeri e Arianna Barani.

Nel doppio misto, Valentina Roncallo ha giocato al fianco di Andrea Millo (Genova), raggiungendo i quarti di finale. Vittoriosi in 3 set su Daniele Pischiutti e Jessica Tavano, i liguri si sono ripetuti con un 3 a 0 su Niccolò Bin e Sara Lajmeri. Fatali i quarti di finale, dove Valentina e Andrea si sono arresi in 5 set a Matteo Gualdi e Arianna Barani.

A rendere ancora più “pesanti” le medaglie conquistate da Roncallo e Frisone, il fatto che entrambe sono nate nel 2002, Valentina il 15 dicembre e Stella il 20 marzo, e nella categoria Allieve rientrano anche le ragazze del 2001.

Tra le più piccole, le Giovanissime, Giulia Lequio (Savona) ha ottenuto una vittoria nel girone, battendo 3 a 0 Matilde Bellatalla. Giulia ha ceduto al quinto set a Valentina Leogrande, mentre è stata battuta in 3 set da Miriam Benedetta Carnovale e Martina Tirrito.

Identico bilancio, nello stesso torneo, per la sua compagna di squadra Dalila Saja, vittoriosa 3-1 su Darshika Bruni e sconfitta in 4 set da Francesca Ganau e in 3 set da Chiara Zanetta e da Ines Ciaponi.

Il Tennistavolo Savona ha presentato al via una formazione nel torneo a squadre Giovanissime, piazzandosi nei quarti di finale. Dalila Saja e Giulia Lequio si sono arrese alle più esperte avversarie del Marling Raiffeisen, cedendo 3 a 0, con la soddisfazione di un set conquistato nel doppio.

Dalila e Saja, completando l’esperienza tricolore, hanno ottenuto un piazzamento nei quarti di finale del doppio Giovanissime, liquidando in 3 set Gaia Vescio e Hillevi Della Morte, per poi cedere in 3 set a Chiara Zanetta e Anastasia De Costanzo, poi vincitrici del torneo.

Nel medagliere, il Toirano è decimo con l’oro e l’argento condiviso con il Savona, giunto ventunesimo grazie anche al bronzo conquistato.

LASCIA UN COMMENTO