Tennis, Park Club Genova schianta il TC Parioli

0
CONDIVIDI
Giannessi del Park tennis Genova

GENOVA 1 NOV.  Una vera e propria dimostrazione di forza quella offerta dal Park Tennis Club Genova nella terza giornata del Campionato Nazionale di A1, disputata sui campi di via Zara, contro i quotati avversari del Tennis Club Parioli di Roma. La sfida al vertice, tra le due candidate al successo nel Girone 2 (sui 4 complessivi), non ha avuto storia: 5-1 per i genovesi, con conseguente conquista della testa del raggruppamento. I ragazzi capitanati da Tommaso Sanna hanno espresso il miglior tennis della loro stagione, al cospetto di 1.000 appassionati. Il danese Frederick Nielsen, già vincitore di Wimbledon di doppio nel 2012 e idolo del pubblico di casa, in 50 minuti, si è sbarazzato di Francesco Bessire. Quasi contemporaneamente il compagno di squadra Gianluca Naso ha battuto per 6/3 6/2 uno spento Matteo Fago, portando il Park sul comodo 2-0. A chiudere trionfalmente la mattinata ci hanno pensato lo spezzino Alessandro Giannessi e il sanremese Gianluca Mager. Il primo, all’esordio stagionale sulla terra rossa di via Zara, ha avuto la meglio sul rumeno Vasile Antonescu (6/0 4/6 6/1) mentre il secondo ha strappato il quarto punto di giornata, vincendo per 7/5 6/2 contro Gian Marco Moroni. Chiusa matematicamente la pratica in mattinata, il Park si è pure permesso di far esordire in Campionato Luigi Sorrentino, classe 1998 e prodotto del vivaio gialloblù, schierato in doppio assieme all’esperto Naso; i due si sono arresi al tandem Fago-Moroni 2/6 7/6 10/8 mentre Nielsen e Mager non hanno dato scampo a Antonescu e Bessire (6/3 6/4), regalando il quinto e ultimo punto al Park.

 

A fronte del pareggio tra Palermo e Schio (3-3), il Park guida ora il Girone 2 con 7 punti, seguito dal Parioli a 6. Schio terzo a 2 punti, fanalino di coda il Palermo con 1 solo punto. Domenica prossima Park di scena a Palermo, per la prima giornata di ritorno.

LASCIA UN COMMENTO