Home Sport Sport Imperia

TENNIS, CRESCE IN NUMERI ED ENTUSIASMO IL TC BORDIGHERA

0
CONDIVIDI

20131015_tennis_mager_gianlucaIMPERIA 25 OTT. Era il 2011 quando Maurizio Massaccesi, presidente del Bordighera Lawn Tennis Club, decise di cambiare la rotta del circolo, ideando un grandissimo progetto.

Al glorioso passato del più antico club d’Italia, Massaccesi ha scelto di unire un presente di alto livello, iniziando una collaborazione con Riccardo Piatti, il coach italiano più vincente a livello mondiale. Un cambiamento che non ha trascurato la fervente attività dei soci, autentica anima dei circoli, ma ha finalmente offerto ai giovani della Riviera una scuola tennis di primissima qualità. “La nostra intenzione – spiega il presidente – era quella di dare una spinta all’attività dei più giovani, offrendo loro il massimo possibile”. Poi però, trovandosi a proprio agio da subito, Piatti ha deciso di trasferire a Bordighera anche la sua base di lavoro con i professionisti, aprendo le porte del club ad altri due coach del suo team, Massimo Sartori e Cristian Brandi, e a tutti i loro allievi. Una decisione che ha portato al circolo bordigotto una notorietà su scala nazionale. “Ora tutti conoscono e stimano il BLTC, e in tantissimi chiedono di poter venire ad allenarsi da noi. In Italia ci sono numerose strutture più grandi e attrezzate, ma nel nostro piccolo ci siamo ritagliati un ruolo di primaria importanza, raggiungendo l’obiettivo che ci eravamo prefissati all’inizio del progetto”. Una posizione che sta portando benefici non solo al circolo, ma anche alla città di Bordighera e alle sue attività commerciali. Tanti i turisti che quest’estate hanno scelto la località ligure per le proprie vacanze, grazie ai pacchetti offerti dal club. E parecchi anche i giocatori che si apprestano a recarvisi per svolgere la preparazione invernale in vista della stagione 2014.

 


“È ancora presto per fare nomi ma sappiamo per certo che saranno nuovamente dei nostri il numero 22 del mondo Andreas Seppi, che ormai da tempo fa base in Liguria, e pure Marco Cecchinato, autore di una grandissima stagione che l’ha reso uno dei giovani più interessanti in Italia”. Ma ce ne saranno sicuramente anche tanti altri, e non è da escludere che faccia tappa al BLTC anche Milos Raonic, canadese numero undici del mondo, seguito da qualche tempo dal croato Ivan Ljubicic, storico membro del Team Piatti. Giocatori di altissimo livello, che scelgono Bordighera grazie al grande progetto messo in atto dall’attuale direttivo. “Un cambiamento incredibile, principalmente ideologico, nel modo di vedere l’attività del club. Ma anche modifiche strutturali: per offrire il massimo a tutti questi giocatori ci siamo adoperati per attrezzarci con un ristorante e una palestra, con tutti gli attrezzi necessari per gli allenamenti dei professionisti, e abbiamo nuove idee di continuo. Abbiamo fatto molto – conclude Massaccesi – ma si possono fare ancora tante cose”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here