Tennis, AON Open Challenger 2015: Presenze Eccellenti

0
CONDIVIDI
Aon Open Challanger
Aon Open Challanger
Aon Open Challenger

GENOVAA 20 AGO. Presenze straordinarie nell’edizione 2015 dell’AON Open Challenger – Memorial Giorgio Messina che si disputerà a Genova presso la splendida location di Valletta Cambiaso dal 6 al 13 settembre. Infatti scenderanno in campo giocatori di caratura mondiale comeNicolas Almagro e Paul-HenriMathieu che sono stati recentemente protagonisti al prestigioso torneo 250 ATP diKitzbühel dove Mathieu ha vinto il singolare e Almagro il torneo di doppio.  Lo spagnolo Almagro è stato numero 9 al mondo e può vantare un palmares strepitoso con la vittoria di 12 tornei del circuito maggiore ATP (due volte rispettivamente a Nizza, Acapulco, Valencia e Costa Do Sauipe più i trionfi a San Paolo, Buenos Aires, Gstaad e  Bastad).Grandissimi nomi per il torneo che si presenta ai nastri di partenza con la vittoria, ottenuta per l’edizione 2014, quale miglior Challenger del Mondo ed un montepremi aumentato a 125mila Dollari. E sarà garantito uno spettacolo assoluto anche grazie alla partecipazione del francese Mathieu, già al dodicesimo posto del ranking mondiale e trionfatore in cinque tornei ATP di altissimo livello: Kitzbühel, Casablanca, Gstaad, Lione e Mosca.  “Forse la migliore entry list nella storia del torneo con ancora una wild card a disposizione degli organizzatori: un riconoscimento dei giocatori al miglior challenger del mondo e agli sforzi compiuti per l’incremento del montepremi”, spiega Mauro Iguera, presidente del Comitato Organizzatore dell’AON Open Challenger – Memorial Giorgio Messina. Ma non è finita. Perché sarà ai nastri di partenza anche l’olandeseRobin Haase,  due titoli in carriera (Kitzbuhel per due occasioni), che può contare diversi risultati di prestigio. Tre nomi di fama mondiale che complessivamente hanno  conquistato la vittoria in diciannove tornei del circuito maggiore ATP. Tra i sei giocatori Top 100 presenti nell’entry list latesta di serie numero uno sarà lo spagnolo Albert Ramos, vincitore dell’edizione 2014 dell’AON Open Challenger Memorial Giorgio Messina e numero 55 al mondo. Insieme a lui sarà a Valletta Cambiaso anche Dustin Brownche aveva esaltato il pubblico genovese nell’edizione 2013 conquistando il titolo assoluto. E poi l’azzurro Paolo Lorenzi, da sempre protagonista del tennis italiano sia a livello individuale che in Coppa Davis. Senza dimenticare il georgiano NikolozBasilashvili. “Siamo davvero contenti – aggiunge Giorgio Tarantola, direttore tecnico del torneo -, la presenza di giocatori come Almagro e Mathieu ci riempie di orgoglio: sono stati nelle scorse settimane assoluti protagonisti a Kitzbuhel, sono tennisti che rappresentano una certezza del panorama mondiale.  E non solo loro: possiamo dire davvero che si tratta di un entry list che si può trovare nei più importanti tornei dell’ATP, e questo conferma ancora una volta la grande qualità del livello del nostro torneo”. Da non dimenticare le tre wild card per il tabellone principale a disposizione della Federazione Italiana Tennis che le assegnerà ai più promettenti giovani del tennis nazionale che completeranno una rosa di giovani promesse che  già parteciperanno al torneo comeMatteo Donati che nonostante i suoi soli vent’anni  si colloca già al numero 171° del ranking mondiale.

LASCIA UN COMMENTO