Home Cronaca Cronaca Italia

TELEGENOVA E TELELIGURIA ACQUISTATE DAL GRUPPO PROFIT DI RAIMONDO LAGOSTENA

0
CONDIVIDI
TELEGENOVA E TELELIGURIA ACQUISTATE DAL GRUPPO PROFIT DI RAIMONDO LAGOSTENA

visioni e TivuItalia. L’operazione ha complessivamente un valore di circa 10 milioni di euro. La nuova propriet?? ha insediato un consiglio di amministrazione che vede l’avvocato Mauro Grego come presidente, Raimondo Lagostena come amministratore delegato, Tiziana Grilli Lagostena, Mario Bottaro, Dino Pierluigi Secondi e Luigi Scotti come consiglieri. Il collegio sindacale ? presieduto da Carlo Piana, con Massimo Garello Cantoni e Matteo Gavazzi Borella sindaci. TeleGenova ? una delle emittenti locali “storiche” in Italia, essendo nata nel 1974 per iniziativa di Umberto Bassi e dell’allora editore del Corriere Mercantile, l’armatore Fassio. Nel 1986 venne acquisita da Salvatore Cingari, scomparso nel novembre 2004, che, da allora, ne ha curato un costante sviluppo soprattutto dal punto di vista tecnologico, facendone una delle emittenti italiane locali pi? avanzate. TeleGenova copre il 95% della popolazione ligure, circa 1,5 milioni di abitanti, con una rete di 105 impianti da Ventimiglia alla Spezia. TeleLiguria ha invece sviluppato una copertura regionale in tecnica digitale, 24 ore su 24.
Nella prima riunione, il consiglio di amministrazione ha affidato a Mario Bottaro, giornalista genovese, gi? vicedirettore del Secolo XIX, attualmente presidente e direttore editoriale di Redazione e docente universitario di linguaggio giornalistico, l’incarico della direzione editoriale di Telegenova e ha deciso di varare un piano di sviluppo per implementare il rapporto di informazione e di servizio nei confronti del territorio ligure, anche con un pi? stretto rapporto con gli Enti Locali e con il tessuto economico, agendo in sinergia con il Gruppo Profit anche per una maggiore visibilit? nazionale e internazionale dei prodotti informativi realizzati per la Liguria.
(nella foto: Raimondo Lagostena della Profit).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here