Home Spettacolo Spettacolo Genova

Teatro Pubblico Ligure di Sergio Maifredi presenta la sua stagione

0
CONDIVIDI
Teatro Pubblico Ligure di Sergio Maifredi presenta la sua stagione

GENOVA. 24 GIU. Sarà presente in 42 piazze in Italia, di cui 28 in Liguria il Teatro Pubblico di Sergio Maifredi ieri in regione ha presentato la sua stagione.

La novità di quest’anno è un progetto dedicato alle Cinque Terre all’alba e al tramonto, il “5 Terre Art Festival”, dal 4 luglio al 1 agosto. Cinque appuntamenti con Giuseppe Cederna, il Trio Enerbia, Roberto Alinghieri, Mario Incudine e Antonio Vasta, Tullio Solenghi per riscoprire questi luoghi e unirli alla cultura nei momenti più magici della giornata, all’alba e al tramonto. Prosegue inoltre il progetto STAR – Sistema Teatri Antichi Romani, in cui quest’anno di aggiunge il sito di Ameglia, in provincia della Spezia, mentre si confermano le tappe di Luni, Portovenere, Albisola Superiore e forse entreranno a farne parte anche i Balzi Rossi di Ventimiglia. In ognuno di questi siti archeologici andranno in scena spettacoli e musica, e in particolare Iliade, Odissea ed Eneide, i testi fondamentali della cultura occidentale che costituiscono il Racconto mediterraneo di Teatro Pubblico Ligure, a cui si aggiunge Decameron, un racconto italiano in tempo di peste. Le parole antiche rivivranno per voce di Giuseppe Cederna, Laura Lattuada, Andrea Nicolini, Maurizio Lastrico. Mario Incudine, Tullio Solenghi, Roberto Alinghieri, Maddalena Crippa, tra gli altri.

La sovrintendente Marcella Mancuso del Polo Museale della Liguria – Sovrintendenza dei Beni Archeologici della Liguria, ha sottolineato l’importanza “dell’apertura al teatro del sito archeologico di Luni, visitato grazie agli spettacoli da un pubblico variegato, iniziativa presa nella speranza di creare un’occasione di crescita per il territorio”. A Luni, infatti, dal 7 luglio al 23 settembre è in programma la seconda edizione del Portus Lunae Art Festival, con molti appuntamenti dedicati in particolare all’Eneide. Giovanna Rolandi, assessore alla Cultura di Albisola Superiore, ha parlato del festival “In movimento” di Teatro Pubblico Ligure, che ha animato e continua ad animare i lunedì rivieraschi, e ha inoltre messo in evidenza la particolarità del sito archeologico di Alba Docilia, che si trova nel centro della città, proprio davanti alla stazione ferroviaria. “In movimento” si tiene dal 17 luglio al 24 settembre ad Albisola Superiore. Il sindaco di Sori Paolo Pezzana, che affida la direzione artistica del Teatro Comunale a Teatro Pubblico Ligure, ha rinnovato il sostegno a un progetto che mette al centro dell’attenzione la comunità riunita intorno al teatro, una comunità che conclusa la stagione invernale sta per partire alla volta di Berlino, dove assisterà  alla messinscena di Mutter Courage, questo grazie al sostegno del Goethe Institut Genua.


Teatro Pubblico Ligure festeggia i dieci anni di “Scali a mare Pieve Ligure Art Festival”, che quest’anno per festeggiare il decennale raddoppia, con sei date nei tre scali a mare di Pieve Ligure in programma dall’8 al 30 luglio. Ad Ameglia, in provincia della Spezia, l’1 e il 21 luglio andranno in scena due episodi di “Odissea un racconto mediterraneo” con Tullio Solenghi e Roberto Alinghieri. Infine a Camogli il 10 luglio ancora Tullio Solenghi sarà protagonista di “Odissea un racconto mediterraneo”.

Il programma completo è consultabile sul www.teatropubblicoligure.it

f.c.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here