Tatsebao in Via Ronchi: Doria fa rimuovere pure lo striscione

0
CONDIVIDI
Lo striscione pro immigrati affisso abusivamente in via Ronchi da quelli dei centri sociali
Lo striscione pro immigrati affisso abusivamente in via Ronchi da quelli dei centri sociali
Lo striscione pro immigrati affisso abusivamente in via Ronchi da quelli dei centri sociali

GENOVA. 16 MAG. “In relazione all’interrogazione di cui all’oggetto, relativa alla presenza di uno striscione posizionato in Via Ronchi, angolo Via Pacoret de Saint Bon e di una bacheca situata in zona limitrofa, si comunica che il competente ufficio del settore comunale Canoni e Lotta all’Evasione, ha provveduto immediatamente a richiedere ad Aster, competente in merito, la rimozione urgente di entrambi.

Aster ha comunicato in data odierna di aver provveduto a rimuovere la bacheca in quanto lo striscione era già stato rimosso”.

Lo ha riferito l’altro giorno la giunta Doria ai consiglieri, dopo l’interrogazione del capogruppo comunale del Carroccio Alessio Piana.

 

“Striscione e bacheca abusivi – ha commentato Piana – erano riconducibili al centro sociale Utopia. L’affissione pubblica di striscioni rientra nella disciplina del regolamento comunale ed è previsto il pagamento di un canone. Pertanto, con un’interrogazione, avevo segnalato l’irregolarità al sindaco Doria, che ha provveduto”.

 

LASCIA UN COMMENTO