Tanti auguri a Giuseppe Picone che compie 40 anni

0
CONDIVIDI
Il compleanno di Giuseppe Picone
Il compleanno di Giuseppe Picone
Il compleanno di Giuseppe Picone

GENOVA. 21 FEB. Oggi, domenica 21 febbraio 2016 l’etoile internazionale della danza Giuseppe Picone compie 40 anni.

Lo abbiamo visto ed applaudito di recente sul palco del Politeama Genovese nel Gran Gala des etoiles portato da Alex Atzewi, in cui l’artista partenopeo ha aperto e chiuso lo spettacolo con due brani recenti del suo repertorio.

Picone come altri danzatori della sua età è in spelndida forma perchè ad oggi avere 40 anni non sembra più essere un limite per la carriera di un danzatore, ma anzi, quasi un inizio di una nuova avventura dove la consapevolezza e l’esperienza sono un valore aggiunto che fa andare avanti sempre più alla grande.

Ripercorrendo la sua carriera fino ad oggi ricordiamo che Giuseppe Picone entra a 9 anni far parte della Scuola di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli ed a 12 e’ scelto da Beppe Menegatti per interpretare il ruolo del giovane Nijinsky nell’omonimo balletto accanto a Carla Fracci e Vladimir Vassiliev.  Prosegue gli studi presso l’Accademia Nazionale di danza di Roma, vincendo i Concorsi di Rieti e Positano. A sedici anni e’ invitato come solista da Pierre Lacotte al Ballet National de Nancy debuttando nel ruolo di Petruska di M.Fokine, cui seguono La Sonnambula di Balanchine, Paquita di Petipa e L’Ombre dello stesso Lacotte. Nel 1993 è solista dell’English National Ballett di Londra , con cui rimane fino al 1997, subito entrare a far parte l’American Ballet Theatre di New York, debuttando con il balletto Cenerentola di Ben Stevenson, guadagnandosi il plauso di Anne  Kisselgoff, decana dei critici di danza statunitensi.

Ha interpretato i ruoli principali nei balletti piu’ importanti del repertorio classico: Giselle (Deane ,Fracci ,Jude ,Mc Kenzie), Il Lago dei Cigni (Nurejev, Mc Kenzie, Dowell, Jude), Cenerentola (Corder, Stevenson), Romeo e Giulietta (Nurejev, Mac Millan, Jude), Lo Schiaccianoci (Stevenson, Holmes, Mc Kenzie, Amodio , Deane), La Bayadere (Makarova), Etude (Lander), Onegin (Cranko), Gaite’ Parisienne (Franklin), Les Patineurs (Ashton),Variation for Four (Dolin), La Bella Addormentata (Hynd, Mac Millan, Wright), Raymonda (Gacio), Don Chisciotte (Mc Kenzie), Corsaro (Holmes, Khomyakov), Le Silfidi (Fracci).

Tanti auguri dunque a quest’artista, eccellenza della danza made in Italy.

FRANCESCA CAMPONERO

Giuseppe Picone
Giuseppe Picone

LASCIA UN COMMENTO