Suq delle culture anche a Milano

0
CONDIVIDI
Il Suq incontra Genova
Il Suq arriva a Milano dal 27 settembre al 4 ottobre 2015
Il Suq arriva a Milano dal 27 settembre al 4 ottobre 2015

GENOVA. 7 SET. Dal 27 settembre al 4 ottobre 2015 ancora spettacoli, concerti, laboratori, incontri, artigianato e tante cucine differenti, per il dialogo tra culture e generazioni. Il bazar dei popoli del Suq Festival di Genova, best practice europea, arriva a Milano ed è il cuore di un progetto più ampio, ideato da Sunugal, Chance Eventi -Suq, Mascherenere, con il Comune di Milano e il sostegno di Fondazione Cariplo.

Nell’ambito del Progetto La Fabbrica del Dialogo con il Suq delle Culture, che vede promotrici le Associazioni Sunugal, Chance Eventi-Suq Genova e Mascherenere, insieme al Comune di Milano, e con il sostegno di Fondazione Cariplo, dal 27 settembre al 4 ottobre prossimi, la Fabbrica del Vapore (Via Procaccini 4) di Milano, si trasformerà nel colorato bazar dei popoli che da 17 anni registra un grande successo di pubblico (70.000 presenze) e numerosi riconoscimenti, tra cui quello della Commissione Europea quale esempio di best practice per il dialogo interculturale.

Il Suq (mercato in arabo) si inserisce nel quadro di un più ampio progetto dedicato al protagonismo culturale dei cittadini: La Fabbrica del Dialogo con il Suq delle Culture, ideato da Carla Peirolero, Francesca Perrazzelli e Modou Gueye e prevede un percorso di un anno, articolato tra laboratori creativi e workshop declinati secondo diverse modalità: Recitare, Cucinare, Abitare, Cucire, Disegnare e Suonare il Dialogo.

 

Le attività laboratoriali hanno preso già avvio dal mese di aprile ma fino a marzo 2016 sarà possibile seguire workshop di recitazione, stage di avvicinamento e perfezionamento per DJ, atelier di creazione di abiti e accessori a partire dai propri dismessi, e questo solo per citare alcuni esempi delle attività proposte che potranno, in alcuni casi, essere anche valutate dal pubblico grazie ad una piattaforma web.

L’obiettivo è quello di promuovere l’attivismo culturale dei giovani e nuovi cittadini attraverso il confronto e la partecipazione come base della convivenza civile, antidoto al pregiudizio e stimolo all’educazione, al rispetto e all’apertura verso il mondo.

FRANCESCA CAMPONERO

Aggiornamenti e informazioni sul sito www.sunugal.it www.suqgenova.it

LASCIA UN COMMENTO