Home Spettacolo Spettacolo Savona

SUOR ANGELICA APRE L’AUTUNNO DELL’OPERA GIOCOSA

1
CONDIVIDI
suor angelica

suor angelicasuor angelicaSAVONA. 8 OTT. Va in scena al Teatro Chiabrera di Savona venerdì 10 ottobre alle ore 18.30 il toccante atto unico pucciniano su libretto di Giovacchino Forzano.

Puccini amò profondamente questo atto unico: più degli altri due – Il tabarro e Gianni Schicchi – inclusi nel Trittico, di cui Suor Angelica è il pannello centrale.

L’amore è il tema peculiare, qui vissuto come privazione: Suor Angelica è diversa dalle protagoniste delle altre opere pucciniane. E’ diversa da Manon, che vive un amore colpevole, è diversa da Cio-Cio-San, che non comprende, anzi fraintende, l’amore; loro soffrono, ma in qualche modo, per come hanno gestito l’amore, decidono del proprio destino. Angelica no. Lei non può amare, non le è permesso; rinchiusa tra le mura di un convento per espiare la propria colpa giovanile, ha soltanto il suo istinto (e il suo amore) di madre – seppur lontana – che la tiene in vita. Fino alla tragica rivelazione e allo scioglimento finale.


Dedicata ad un cast interamente femminile (a parte il coro finale, durante la visione), Suor Angelica è un capolavoro di orchestrazione, basato su giochi timbrici abbinati a personaggi e situazioni, su equilibri sonori delicatissimi, su dinamiche perfettamente studiate. E pure capolavoro di intensità espressiva – che tocca il vertice drammatico con  “Senza mamma”, la straziante aria della protagonista – e di introspezione psicologica.

Questa produzione è una collaborazione tra il Conservatorio G. Puccini di Spezia e il Teatro dell’Opera Giocosa onlus di Savona.

Nel cast gli studenti dei corsi di secondo livello del Conservatorio di Musica G. Puccini della Spezia: Ekaterina Kondraskova-Natalia Kornach (Suor Angelica), Fulvia Bertoli (Zia Principessa), Chun Wookyung(Badessa), Ana Seixas Dias(Maestra delle Novizie), Laura Ceretti (Suora Zelatrice), Seo Hyungju (Suor Genovieffa), Laura Novaretto (Suor Osmina),  Lee Youn Ju (Suor Dolcina), Mariella Mammì (Suora Infermiera), Felicita Brusoni – Claudia Muntean (due cercatrici), Son Eun Joo (una novizia), Li Yan – Giulia Bruschi (due converse), Arianna Verduri (Suor Lucilla), Gledis Gjuzi (una suora), Leonardo Grillotti (Miracolo).

Orchestra del Conservatorio di Musica della Speziadiretta da Giovanni Di Stefano.

Coro del Conservatorio di Musica della Speziadiretto da Luca Stornello.

Regia di Luca Ferraris, Scene e Costumi di Michele Olcese. Per informazioni, telefonare al numero 019 8485974 oppure al numero 366 6726682. Francesca Camponero

E’ possibile acquistare il biglietto un’ora prima dello spettacolo e direttamente on line sul sito www.operagiocosa.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here