Successo per i Realvisuali a Genova

Cinque realvisuali in mostra a Palazzo Reale

0
CONDIVIDI
Palazzo Reale ospita la mostra dei Realvisuali

GENOVA. 18 OTT. Sta ottenendo un notevole successo di pubblico ed è seguita con vivo interesse anche da parte della critica a Palazzo Reale a Genova la collettiva: “Orizzonte real(e) visuale-Realvisualismo Ligure”.

Cinque fra i più rappresentativi artisti di questo movimento espongono, fino al 23 ottobre, nell’ambito delle molteplici iniziative volte a far conoscere e divulgare la bellezza del centro storico genovese ed in particolare dei celebri Palazzi dei Rolli, in occasione dei festeggiamenti per il decimo anno dell’ evento dedicato appositamente a questi famosi palazzi nobiliari.

“ Da sabato- ci ha spiegato il noto collezionista ed esperto d’arte Armando D’Amaro- Palazzo Reale sta ospitando la mostra Orizzonte real(e)visuale. Sulla terrazza, che in questa edizione dei Rolli Days si apre nuovamente al contemporaneo. Sono visibili le opere e le installazioni sorprendenti ed ironiche di Riccardo Accarini, Luca Ferrando, Lorenza Rossi Lasab, Roberto Scarpone e Fabio Taramasco. Si tratta di un gruppo di artisti liguri riconducibili al contesto del Realvisualismo, movimento artistico sperimentale di recente formazione”.

 

La mostra è stata allestita nell’ambito della seconda edizione della manifestazione: “La terrazza del Contemporaneo” ed è stata resa possibile grazie all’interessamento del Museo di Palazzo Reale, del Mibact-Segretariato Regionale della Liguria e della Associazione Palazzi dei Rolli.

Sui cinque artisti realivisuali in mostra hanno già scritto decine di critici fra i quali Rosaria Avagliano, Roberto Bazzano, Ottavio Borghi, Alberto Bottaro, Silvia Bottaro, Maria Teresa Castellana, Maria Scarfì Cirone, Martina Corgnati, Camilla Costa, Gian Genta, Gabriella De Gregori, Elie Delamare-Deboutteville, Anna Maria Faldini, Sergio Fantaguzzi, Lia Franzia, Dario Fusco, Gianni Celano Giannici, Adalberto Guzzinati, Luciano Lepri, Donatella Migliore, Milena Milani, Ferdinando Molteni, Mario Muda, Aldo Pero, Stefano Podio, Rosa Porasso, Stelio Rescio, Pierina Rizzardi, Diego Santamaria, Gloria Scala, Paolo Silvano, Viviana Siviero, Piero Solaroli, Giusi Tommaso ed Alessandro Turrini,

CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO