Home Sport Sport Genova

Sturla over the top ai Regionali di Salvamento

0
CONDIVIDI

GENOVA. 20 GIU. I Regionali Assoluti estivi, in scena ad Albaro sabato 17 giugno, sorridono ancora una volta alla Sportiva Sturla. Nemmeno il tempo di riprendersi dalle fatiche di Riccione, soltanto tre allenamenti tecnico-tattici per evitare un calo di tensione dopo la conquista della serie A, e di nuovo tutti in piscina per disputare 7 finali assolute in appena 3 ore di gare.

Nonostante qualche assente la squadra si presenta fin da subito concentrata e unita nel tentare di eguagliare i risultati dello scorso anno di 21 vittorie su 21 gare. Sturlini strepitosi, con ottime prestazioni e senza errori, nulla da fare per gli avversari che sono costretti ad arrendersi su tutti i fronti: stravince quindi la Sportiva Sturla con un nuovo record di 21 vittorie (12 individuali e 9 staffette) più 4 doppiette e 5 triplette, per un bottino totale di 36 medaglie, oltre agli ottimi piazzamenti dei più giovani che fanno ben sperare per il futuro.

“Siamo ovviamente tutti molto soddisfatti, soprattutto perchè le difficoltà alla vigilia erano molteplici: il rientro a Genova lunedì mattina alle 3 dopo 6 giorni a Riccione molto impegnativi (a differenza di altre squadre liguri che sono rientrate 3 giorni prima) gli esami di terza media e di maturità, gli impegni lavorativi dei più grandi e qualche assente – spiega il tecnico Fabio Gardella – Nonostante tutto questo, i nostri atleti si sono comportati in modo impeccabile, senza mai risparmiarsi, sempre pronti a collaborare con la squadra e per la squadra, a sostenere i compagni nei momenti più difficili evitando possibili flessioni nelle prestazioni con l’aumentare della fatica. Difficile trovare le parole giuste per descrivere quello che i nostri atleti sturlini sono in grado di fare quando sono uniti per un fine comune! Ringrazio quindi tutti gli Atleti per l’impegno dimostrato, lo Staff Tecnico e le Famiglie che ci sostengono durante la crescita dei propri figli, condividendo il nostro modo di praticare lo sport!”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here