Sturla, bimbi all’asilo e a scuola studiano fra escrementi e topi morti

3
CONDIVIDI
un topo fra i banchi di scuola: trovati escrementi e carcasse all'asilo e alle elementari di Sturla
un topo fra i banchi di scuola: trovati escrementi e carcasse all'asilo e alle elementari di Sturla
Un topo fra i banchi di scuola: trovati escrementi e carcasse all’asilo e alle elementari di Sturla

GENOVA. 11 MAG. Loro pensano che l’accoglienza degli immigrati sia uno degli impegni prioritari per la città e per il Paese. I nostri disoccupati non trovano lavoro, le famiglie non arrivano a fine mese e i bimbi vanno all’asilo e a scuola per studiare, ma trovano i topi morti.

Le carcasse e gli escrementi di ratti sono stati trovati dagli alunni sui davanzali delle finestre e in un armadietto di un istituto scolastico a Sturla, che comprende una scuola elementare e una per l’infanzia. Maestre e bidelli non si sarebbero mai accorti di nulla.

Il caso è stato denunciato dai genitori degli alunni che hanno trovato i topi morti alla Asl3 e ai carabinieri del Nas.

 

Dopo il sopralluogo, i militari hanno accertato che i fatti sono veri e hanno quindi svolto accertamenti per verificare che l’infestazione non avesse interessato anche la mensa scolastica. Per fortuna, la verifica ha dato esiti negativi, anche perché i pasti serviti nella scuola arrivano ogni giorno da una cucina esterna.

L’assessore comunale alla Scuola Pino Boero ha comunicato che nella scuola è in atto una regolare opera di derattizzazione e si è reso disponibile a utilizzare personale e mezzi per eventuali pulizie delle aule e il trasferimento degli alunni.

Per domani è in programma una riunione straordinaria del consiglio di istituto in cui si dovrà decidere sulla chiusura temporanea delle scuole.

 

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO