Home Cronaca Cronaca Genova

Studenti genovesi ricordano Falcone: magistrato onesto e coraggioso

0
CONDIVIDI
Giovanni Falcone, per non dimenticare

GENOVA. 23 MAG. Quaranta ragazzi di cinque licei genovesi oggi hanno lasciato a casa i libri per “indossare la toga” e seguire un processo di giustizia amministrativa. Il Tar e i giovani hanno deciso di ricordare così la strage di Capaci, in cui morirono Giovanni Falcone, la moglie e gli uomini della scorta, avvenuta 25 anni fa (23 maggio 1992).

Non con una commemorazione, dunque, ma un incontro fra magistrati e studenti, ai quali è stato mostrato come si svolge un processo.

I giovani hanno potuto studiare cinque casi, già andati a sentenza, e in veste di avvocati lo hanno discusso davanti al collegio composto da un magistrato, un avvocato e un loro docente. Nella discussione sono stati assistiti da un tutor.


Agli studenti genovesi è stata poi donata una copia della Costituzione italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here