STOP AL PESCE FRESCO IN ADRIATICO

9
CONDIVIDI
adriatico pescatori-barca

adriatico pescatori-barcaROMA. 26 LUG. Arriva da Roma uno stop al pesce fresco a tavola per l’avvio del fermo pesca nell’Adriatico.

In pratica scatta oggi per l’alto Adriatico nel tratto da Trieste a Rimini, con il blocco per 43 giorni, delle barche che hanno sistemi a traino, fino al 6 settembre.

Il 16 agosto è previsto lo stop alle attività per il centro e sud Adriatico, da Pesaro a Bari, che riprenderanno il 27 settembre. Il 19 settembre si fermeranno invece i pescherecci a partire da Brindisi, Ionio e Tirreno (fino al 18 ottobre), mentre Sardegna e Sicilia decideranno autonomamente, con uno stop di almeno trenta giorni nel rispetto dei periodi previsti dai piani di gestione. A darne notizia è Coldiretti Impresapesca.

 

“Con il fermo biologico aumenta peraltro il rischio – precisa Impresapesca Coldiretti – di ritrovarsi nel piatto di grigliate e fritture, soprattutto al ristorante, un prodotto straniero o congelato”.

9 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO