Home Cronaca Cronaca Genova

Stop a ricorso migrante, Tar ordina liquidazione a legale: paga lo Stato

3
CONDIVIDI
Stop a ricorso migrante, Tar ordina liquidazione a legale

GENOVA. 22 LUG. Nel 2011 un migrante aveva presentato ricorso al Tar della Liguria contro il Ministero dell’Interno in quanto la Questura di Genova non gli aveva rinnovato il permesso di soggiorno.

Successivamente, l’avvocato dello straniero aveva dichiarato ai giudici del Tribunale amministrativo che non c’era più interesse alla decisione sul contenzioso.

Il Tar alcuni giorni fa ha quindi dichiarato improcedibile il ricorso ed ha ordinato la liquidazione del compenso al difensore del migrante, 1100 euro, a carico dello Stato “dato che il Tar aveva ammesso il ricorrente al patrocinio gratuito, quindi a spese dei cittadini”.


Il decreto di pagamento è stato pubblicato, ieri, dopo sei anni.

 

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here