Home Cronaca Cronaca Italia

STATO DI AGITAZIONE DEL PERSONALE DI POLIZIA PENITENZIARIA

0
CONDIVIDI

Atteso che la gestione della sicurezza e l’organizzazione del sistema penitenziario è di pertinenza del Dirigente Generale dell’amministrazione penitenziaria ligure Dr. Giovanni SALAMONE, a cui spetta l’emanazione delle linee guida e relativi progetti, considerato che il dialogo sindacale con il predetto dirigente generale si è esasperato tanto da non ottenere più gli auspicati risultati di una gestione del sistema penitenziario più trasparente e sicuro, (ne sono testimoni gli ultimi eclatanti episodi di tentate evasioni e di risse all’interno degli istituti, portati a conoscenza dell’opinione pubblica dagli organi stampa).

La siffatta dinamica degli episodi (ad es. ritrovamento telefonini all’interno degli istituti, le evasioni e le tentate evasioni, ecc) vanno a lenire l’immagine professionale della Polizia Penitenziaria, deputata alla sicurezza degli istituti penitenziaria e quindi inducono l’opinione pubblica alla sfiducia nei confronti dell’istituzione Polizia Penitenziaria, ignara
degli enormi sacrifici e sforzi che gli appartenenti al Corpo giornalmente producono per tenere in piedi un sistema abbandonato da chi ne ha la responsabilità diretta, infatti nulla ha fatto il Provveditore, come azione preventiva ai fenomeni sopra descritti, ovvero, ci è dato a sapere, che nessun progetto o indicazione sino ad oggi ci sia stato: di contro,
invece, abbiamo assistito a sterili programmazioni di “aggiustamento dell’organizzazione dei suoi uffici” sicuramente importanti ma non prioritario rispetto all’emergenza sicurezza che incombe negli istituti liguri che ingenera enorme aumento del carico di lavoro a cui è sottoposto la Polizia penitenziaria col conseguente stress psico-fisico; tanto è vero che in Liguria vi è una carenza di organico che sfiora i 350
poliziotti ed un aumento della popolazione detenuta che supera le 1250 unità.

Nel 2007 per far fronte alla carenza d’organico, sono stati impiegate 118.246 ore di straordinario che equivalgono ad aver svolto 19.707 giornate lavorative in più.
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here