STASERA AL REVELLO FESTIVAL “L’HISTOIRE DU SOLDAT” DI LUIGI MAIO

8
CONDIVIDI
luigi maio

Foto di Luigi MaioSALERNO. 29 LUG. Questa sera, mercoledì 29 luglio il genovese musicattore Luigi Maio, insieme a un ensemble d’eccellenza composto dai solisti dell’orchestra del Teatro alla Scala di Milano, porterà nel magico scenario del Ravello Festival (Villa Rufolo – ore 21.45) la sua personalissima versione dell’opera “L’Histoire du Soldat, i cui testi originali sono firmati da Charles-Ferdinand Ramuz e le cui musiche da camera sono opera di Igor Stravinskij.

Riconosciuto come innovatore del Teatro da Camera, l’attore, compositore, cantante, regista e scenografo Maio, grazie alla sua poliedricità, interpreterà da solo tutti i personaggi dell’opera cambiandosi repentinamente d’abito, modulando con molteplici sfumature la sua voce e interagendo, fino a coinvolgerli in scena, con i solisti del Teatro alla Scala.

Con “L’Histoire du Soldat” il musicattore® ha vinto il Premio dei Critici di Teatro 2004/2005, divenendo testimonial UNICEF per aver avvicinato anche i giovanissimi al teatro e alla musica “colta”. Con trasformismo senza pari, Maio interpreta tutti i 4 personaggi della storia del soldato: il narratore, il diavolo, il soldato e la vecchina, mentre la principessa si riduce ad una bambola di gomma, con cui il soldato balla il suo tango in maniera esemplare e struggente. Il duplice costume usato dal Musicattore traduce il doppio lato della natura umana. Una storia personalizzata, con trionfo finale del “diavolo”, adatta ad un pubblico di tutte le età. Luigi Maio realizza come sempre un avvincente gioco trasformativo che coinvolge scenicamente anche i “musici” sul palco, regalando così con la sua “L’Histoire du Soldat” forti emozioni e sicuro divertimento per grandi e piccini.

 

Lo spettacolo ha raccolto le lodi di Marie Stravinskij, Presidente della Fondazione Igor Stravinskij di Ginevra e discendente del grande compositore russo, che ha coinvolto il Maio in un grande progetto per celebrare il centenario del «Soldat».

con Luigi Maio sul palco saranno: Francesco De Angelis (violino), Giuseppe Ettorre (contrabbasso), Fabrizio Meloni (clarinetto), Gabriele Screpis (fagotto), Francesco Tamiati (cornetta), Daniele Morandini (trombone) e Gianni Massimo Arfacchia (percussioni).

FRANCESCA CAMPONERO

Prezzo biglietto: posto unico 25 euro.

8 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO