Squinzi: “cominciamo a ridare lavoro agli italiani”

0
CONDIVIDI
Il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi ha ricordato come in Italia ci sia una disoccupazione del 13% e quella giovanile del 40%
Il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi ha ricordato come in Italia ci sia una disoccupazione del 13% e quella giovanile del 40%
Il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi ha ricordato come in Italia ci sia una disoccupazione del 13% e quella giovanile del 40%

MILANO. 16 SET. Il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, a margine della presentazione della fondazione E4Impact, fondazione che vuole contribuire a creare le condizioni per il benessere in Africa, ha ricordato come in Italia ci sia una disoccupazione del 13% e quella giovanile del 40%.

Poi ha dichiarato: “In questo momento non è l’immigrazione che può risolvere i nostri problemi. Abbiamo bisogno innanzi tutto di ridare lavoro agli italiani” e sarà “una visione un po’ egoista ma cominciamo a ridare un futuro ai nostri giovani”.

Secondo Squinzi gli immigrati non rappresentano una risorsa in quanto “la maggior parte di loro ha come come destinazione finale altri paesi”.

LASCIA UN COMMENTO