Sport Favale 07 protagonista allo slalom “Mignanego – Giovi”

0
CONDIVIDI
Mosca (Peugeot 205 Gti - ph Silvia Aru)
Mosca (Peugeot 205 Gti - ph Silvia Aru)
Danilo Mosca (Peugeot 205 Gti – ph Silvia Aru)

Favale di Malvaro (GE) – Bilancio complessivo più che positivo per la scuderia Sport Favale 07 alla 34^ edizione dello slalom in salita “Mignanego – Giovi“, a cui ha partecipato con dodici piloti, tutti classificati, quattro dei quali appartenenti alla categoria “under 23“. Nella prima prova ligure dell’anno di tale specialità il sodalizio presieduto da Sergio De Martini ha conseguito, infatti, il secondo posto nella graduatoria riservata alle scuderie, due successi di gruppo e cinque vittorie di classe oltre ad aver piazzato due piloti nella “top ten” finale della gara e ben quattro nella classifica riservata agli “under 23”, conseguendo la seconda, la quarta, la quinta e la sesta posizione.

A livello cronometrico i più bravi della Sport Favale sono stati Danilo Mosca (Peugeot 205 Gti), settimo assoluto e primo di classe E1 2000,  Gianluca Ticci (Fiat X1/9), giunto ottavo e primo di classe S4, e Paolo Bordo (Renault Clio Rs), undicesima forza della gara nonché vincitore del gruppo A e della classe A 2000. Seppur platonici, il successo di gruppo e di classe li ha portati a casa anche Mattia Canepa (Citroën C2 Vts), solitario protagonista in Racing Start, mentre Ivan Pedrini (Fiat 126) ha prontamente riscatto un “dritto” nelle prove imponendosi in classe S1. Alessandro Rozio (Peugeot 106) è risultato il più veloce dei quattro “under 23” schierati in gara conquistando la seconda piazza nella classifica riservata alle giovani leve, graduatoria in cui è entrato di diritto il debuttante – nato nel 1997 e fresco di patente – Christian Pedrini in gara con la A112 di classe S3.

Bilancio meno positivo, invece per i tre equipaggi della scuderia Sport Favale 07 in lizza al 34° Rally internazionale del Taro: gli unici ad arrivare al traguardo sono stati Roberto Gamba e Roberto Cerea (Fiat Panda N1), impegnati nella prova valida per l’Irc, giunti sessantaseiesimi. Entrambi ritirate, invece, le due coppie al via della gara nazionale: Mottola – Mazzino (Renault Clio N3) nella terza prova speciale per problemi di aderenza dovuti alle condizioni della strada, e Solari – Casagrande (Citroën Saxo N2), al termine della seconda per noie meccaniche.

 

Notizie ed informazioni sull’attività della Sport Favale 07 sono reperibili sul nuovo portale della scuderia all’indirizzo http://www.sportfavale07.com.

LASCIA UN COMMENTO