Spiders, i ragni vivi in mostra al Museo di Storia Naturale G. Doria

0
CONDIVIDI
La mostra di ragni vivi Spiders al Museo di Storia Naturale G. Doria
La mostra di ragni vivi Spiders al Museo di Storia Naturale G. Doria
La mostra di ragni vivi Spiders al Museo di Storia Naturale G. Doria

GENOVA. 2 FEB. Da domani, mercoledì 3 febbraio a domenica 5 giugno, il Museo civico di Storia naturale G. Doria ospiterà la mostra scientifica Spiders, esposizione dei più grandi ragni del mondo in 60 terrari realizzati appositamente.

Con le sue 50 specie di tarantole, 10 di scorpioni e 3 di scolopendre, l’allestimento del museo genovese rappresenta la più imponente mostra di ragni vivi d’Europa.

L’esposizione ha lo scopo di avvicinare il pubblico ad animali che da sempre hanno colpito l’immaginario collettivo. La figura del ragno si ritrova infatti nelle leggende e nel folklore di tantissimi popoli, seppur con simbologie e valenze opposte e forme culturali diversissime che vanno dal mito di Aracne alla creazione del supereroe Spiderman.

 

Spiders consentirà di apprendere l’anatomia, la diversità, il veleno, la seta e il comportamento dei ragni in maniera diretta. Sono anche previste visite guidate interattive durante le quali l’operatore potrà maneggiare con cura alcuni esemplari per consentire ai visitatori un’osservazione più ravvicinata.

I ragni, primi animali a colonizzare le terre emerse, sono un ordine degli Aracnidi e comprendono oltre 45 mila specie rappresentando un fondamentale elemento della biodiversità nei diversi ecosistemi di tutto il mondo. La loro capacità di sopravvivere in tutti gli ambienti, dai deserti alle foreste pluviali alle affollate metropoli, gli ha consentito di popolare tutti i continenti ad esclusione dell’Antartide.

«Con questa mostra – spiega l’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Genova, Carla Sibilla – il museo di storia naturale, che ha avuto nel 2015 un incremento del 18% di visitatori rispetto all’anno precedente, conferma la sua dinamicità e il suo ruolo insostituibile di divulgatore scientifico».

Spiders, è realizzata dal museo Doria in collaborazione con Reptiles Nest, Società degli Amici del Museo Doria, Associazione Didattica Museale Genova e Cooperativa Solidarietà e Lavoro.

Verranno esposte opere del progetto “Aracnomachia” di Labadanzky Unpolite Art Machine

Orario: dal martedì al venerdì dalle ore 10 alle 18; sabato e domenica dalle ore 10 alle 19; lunedì chiuso.

Biglietti: intero € 8; ridotto € 4 (visitatori di età compresa tra i 3 e i 14 anni; visitatori con età superiore ai 65 anni; persone disabili; componenti di gruppi superiori alle 15 unità); scolaresche € 3 a studente.

Internet: http://www.museidigenova.it/it/content/museo-di-storia-naturale

LASCIA UN COMMENTO