Spiagge sicure a Bogliasco: ladruncoli pizzicati dai carabinieri di Pieve

2
CONDIVIDI
Bogliasco
La spiaggia di Bogliasco: i carabinieri di Pieve Ligure hanno pizzicato due ladruncoli
La spiaggia di Bogliasco: i carabinieri di Pieve Ligure hanno pizzicato due ladruncoli

GENOVA. 2 LUG. Ieri, a seguito di servizi preventivi, finalizzati a scongiurare  reati predatori nelle spiagge genovesi, i carabinieri della stazione di Pieve Ligure, al termine di accertamenti, hanno deferito in stato di libertà per “furto aggravato” un marocchino di 20 anni e per “ricettazione” un  genovese di 18 anni, entrambi con pregiudizi di polizia.

I ladruncoli, sono stati individuati e poi identificati nei pressi del circolo nautico di Bogliasco.

Il marocchino è stato ritenuto responsabile del furto di un paio di cuffie persmartphone, asportate dall’interno di uno zainetto di proprietà di una ragazza genovese. Il 18enne di un abbonamento dell’Amt, rubato ad un 17enne, che ne aveva denunciato il furto presso i carabinieri della stazione di San Martino.

2 COMMENTI

  1. Pier Poggiali: Inutile fare becera ironia. La prevenzione anti crimine è roba seria. Lei non ha capito il senso della notizia. La notizia è che i carabinieri pattugliano le spiagge, che quindi sono più sicure (come da titolo). Se lei fosse un ladro e venisse informato dei fatti o leggesse l’articolo de quo, penserebbe ancora di andare a rubare fra i bagnanti che frequentano Bogliasco, visto e considerato che vengono fermati pure per un magro bottino!? Io dico di no. E per me è già qualcosa. Carabinieri avanti così.

LASCIA UN COMMENTO