Home Cronaca Cronaca La Spezia

Spezzino aggredito e rapinato in Nuova Zelanda: non ce l’ha fatta

0
CONDIVIDI
il Christchurch Hospital dove è spirato Pierclaudio Raviola

LA SPEZIA. 28 MAR. Un 65enne, Pierclaudio Raviola, originario di La Spezia, è stato ucciso in Nuova Zelanda, dove è stato aggredito, in un parcheggio per una rapina.

La polizia neozelandese ha arrestato tre persone, tra le quali un ragazzo di 16 anni.

L’ambasciata italiana a Wellington sta fornendo ogni possibile assistenza alla famiglia dell’uomo tramite la Farnesina.


L’episodio risale a giovedì scorso, come riporta il quotidiano Nzherald.com.

L’aggressione sarebbe maturata all’interno di un parcheggio di Christchurch, una delle principali località del Paese. Il 65enne era stato trovato da un poliziotto in gravi condizioni al suolo cn gravi ferite alla testa.

Pierclaudio Raviola che si era trasferito in Nuova Zelanda era molto conosciuto alla Spezia, dove vive l’ex moglie.

Soccorso era stato portato all’ospedale ed operato ed era tenuto in coma farmacologico. Infine, purtroppo, è sopraggiunta la morte.

I tre arrestati sono comparsi oggi in tribunale e coso accusati di omicidio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here