Spezia-Uta Arad, Di Carlo “Ottima prestazione di squadra”

0
CONDIVIDI
Il mister dello Spezia Di Carlo
Di Carlo
Di Carlo

LA SPEZIA 31 LUG.  Terminata anche l’ultima amichevole del ritiro umbro, Mimmo Di Carlo analizza così la partita e le due settimane trascorse nel verde di Norcia: “Un buon test nonostante il grande caldo, con la squadra che ha continuato a fare passi in avanti sotto il punto di vista del gioco, mettendo in mostra belle trame di gioco. Sappiamo di dover crescere ancora molto, ma questo ritiro ci è servito per compattare il gruppo e conoscersi a vicenda, ora siamo pronti per tornare a lavorare in riva al Golfo dei Poeti e per affrontare il primo impegno ufficiale.

Oggi abbiamo messo a segno due gol molto belli e sono contento che anche Antonio Piccolo sia riuscito a sbloccarsi, è un calciatore che può fare la differenza in avanti e le sue reti saranno davvero importanti per noi nel corso della stagione. Awua? Ha personalità e fiducia nei propri mezzi, deve imparare a non abusarne, ma è un ragazzo che sa ascoltare e che cerca sempre di mettere in pratica ciò che gli viene detto.

Sono molto contento della prestazione di tutta la squadra, abbiamo finito al meglio questo ritiro, gli infortuni sono stati davvero pochi nonostante la mole di lavoro ed ora non ci resta che continuare così nella terza settimana di lavoro, cruciale in vista del campionato; per ora sono tutti promossi, giocatori e staff.

 

La gara di TIM Cup arriva fin troppo presto, aspettiamo di vedere chi affronteremo, ma a prescindere da quello dovremo continuare a lavorare giorno dopo giorno per cercare di crescere e guadagnare sicurezza, dando spazio anche a quei ragazzi che daranno sicuramente un contributo fondamentale.

Dobbiamo ancora migliorare in alcuni aspetti, ma ciò che per ora conta è vedere un gruppo che lotta, che si impegna e che scende in campo con l’atteggiamento giusto; i tifosi spezzini sono passionali, sanno che c’è una società ed un gruppo che lavorano sodo per portare in alto i colori dello Spezia, sono i primi a sostenerci ed insieme potremo realizzare il nostro sogno.

Il mercato? Bisogna avere pazienza, non dipende soltanto da noi, ma ciò che importa è avere le idee chiare”.

LASCIA UN COMMENTO