Spezia, Primo gol per Calaio’ “Che gioia incredibile”

0
CONDIVIDI
Calaio nuovo attaccante dello Spezia
Calaio nuovo attaccante dello Spezia
Calaio nuovo attaccante dello Spezia

LA SPEZIA 27 SET. Calaio non poteva scegliere partita migliore per scoccare la prima freccia in maglia bianca, infatti con quel pallone scaraventato in fondo alla rete livornese a due minuti dal termine, ha portato i tre punti nel Golfo dei Poeti, facendo impazzire gli oltre 1000 tifosi giunti al “Picchi”. Tocca dunque ad Emanuele Calaiò parlare ai microfoni della stampa al termine della gara vinta sul Livorno: “E’ stata una partita molto molto difficile contro una squadra che gioca bene grazie al proprio tecnico, lo dimostra la grande fatica che abbiamo fatto nel corso della prima frazione, ma nella ripresa siamo riusciti a fare meglio, soffrendo molto meno ed alzando il nostro baricentro.
Forse non è stato uno Spezia brillante come al solito, ma è stato cinico e capace di soffrire, qualità importante per una squadra che ambisce a stazionare al vertice di un campionato difficile come quello di Serie B.
Siamo sempre gli stessi della prima giornata, è chiaro che ogni partita ha una propria storia e gli episodi sono decisivi, a volte giochi un grande calcio come a Bari, ma alla fine torni senza punti, mentre in altre occasioni come oggi o a Salerno, pur non esprimendo un grande gioco si riesce a portare a casa l’intera posta in palio.
Tre vittorie in sette giorni sono sicuramente un dato importante, ma non è ancora tempo di guardare la classifica, sappiamo che dobbiamo rimanere concentrati sul campo e pensare ad una gara alla volta; il merito di questo avvio è sicuramente di una Società che ha confermato gran parte della rosa della passata stagione, facendo innesti mirati per creare una squadra competitiva che possa ambire a competere per un traguardo storico.
Ogni partita in questo campionato è difficile, non dobbiamo commettere l’errore di sottovalutare avversari che non godono di una classifica importante; a Lanciano troveremo una squadra ostica, di categoria, che ha sempre trovato punti salvezza tra le proprie mura e che sicuramente vorrà provare a fermarci, noi dovremo essere bravi ad imporre il nostro gioco ed a fare il massimo.
L’esultanza di oggi? Migliore ha fatto uno scatto incredibile per venire ad esultare sotto i nostri tifosi, me lo sono trovato già li quando sono arrivato e poi è stato bellissimo scoccare insieme ai miei compagni la prima freccia dell’anno.
Questo è un gruppo unito, composto da bravi ragazzi ed ottimi calciatori, determinati a cogliere risultati importanti contro chiunque”.

LASCIA UN COMMENTO