Spezia, presentato un pokerissimo di acquisti last minute

0
CONDIVIDI
Spezia
Spezia
Spezia

LA SPEZIA 2 SET.  Nella sala polifunzionale del C.S. “Bruno Ferdeghini” presentati i cinque nuovi innesti dello Spezia arrivati nel Golfo dei Poeti nelle ultime battute del mercato estivo: “Si tratta di giocatori importanti, funzionali al gioco che vuole fare lo Spezia. Datkovic è una vecchia conoscenza che abbracciamo nuovamente con estremo piacere, Granoche non ha bisogno di presentazioni, è senza dubbio un tipo da “Picco” che saprà infiammare il pubblico, Baez è un talento cristallino, Signorelli lo abbiamo ammirato tutti in quel centrocampo dell’Empoli in cui tutto girava con certosina precisione, mentre Deiola, seppur giovanissimo, ha grande personalità e già nella scorsa stagione è stato tra i protagonisti nella promozione del Cagliari”.

A seguire è toccato ai cinque nuovi aquilotti presentarsi.

Niko Datkovic (maglia n. 20): “Voglio ringraziare tutti, sono contentissimo di essere nuovamente qui; La Spezia è la mia seconda casa, sono molto legato a questa città ed alla sua gente. Ho trovato un gruppo davvero unito e compatto, sono sicuro che faremo bene e potremo far gioire i tifosi; voglio lasciarmi il Rijeka alle spalle, preferisco parlare del presente e dei nostri obiettivi, anche perchè ho ottime sensazioni. Bjelica e Zeman? Ho imparato tanto da entrambi, sono felice di aver potuto lavorare con loro e sono contento che Bjelica abbia firmato per il Lech Poznan, gli auguro il meglio”.

 

Pablo Granoche (maglia n. 29): “Voglio ringraziare la società per la fiducia riposta in me, c’è voluto poco tempo per accordarci. Da fuori si capisce che si tratta di una società ambiziosa ed tutti insieme vogliamo raggiungere traguardi importanti, anche perchè qui c’è un pubblico caldissimo che si merita di gioire. Sono uno dei giocatori più esperti, ma in questa squadra non ci siamo solo io e Nenè: la qualità non mancano e personalmente voglio mettere la mia voglia e la mia esperienza al servizio di questo gruppo, un mix davvero ben assortito di giovani ambiziosi e giocatori esperti”.

Franco Signorelli (maglia n. 8): “Ho accettato subito attratto da un progetto serio e da una società ambiziosa e solida. Ieri ho conosciuto il gruppo, siamo una buona squadra e se seguiremo i dettami del mister potremo divertirci e raggiungere traguardi importanti. Credo che la B sia molto difficile, partiamo avvantaggiati perchè abbiamo un bel gruppo, costruito su una base solida, ma questo è un campionato che non permette cali di concentrazione e non dovremo mai dare nulla per scontato”.

Alessandro Deiola (maglia n. 13): “Sono qui per migliorarmi e aiutare questa grandissima società a raggiungere gli obiettivi che merita; è una piazza importante, cercherò di ripagare la fiducia riposta nei miei confronti. Nella passata stagione con il Cagliari abbiamo vinto il campionato di B, ma non ci sono state gare facili e giornata dopo giornata abbiamo sempre dovuto lottare con le unghie e con i denti, cosa che sicuramente farà anche questo Spezia; sono sceso di categoria per mettermi in gioco, ho fame, voglio crescere e questo è il posto ideale”.

Jaime Baez (maglia n. 11): “Anchio devo ringraziare la società che ha creduto in me, qui posso migliorare tanto sotto tutti i punti di vista, crescere e dare il mio contributo. Possiamo fare grandi cose, sono sicuro che riusciremo a conquistare tanti scettici, merito di una rosa ambiziosa e piena di qualità”.

LASCIA UN COMMENTO