Home Sport Sport La Spezia

Spezia-Entella, Gallo “Vittoria frutto del lavoro”

0
CONDIVIDI
Mister Gallo dello Spezia

SPEZIA 10 SET.  Soddisfatto per la prima vittoria del campionato, Fabio Gallo analizza così la gara nella consueta conferenza stampa post-partita: “Gara intensa, ma alla fine è venuta fuori una partita di spessore ed abbiamo colto una meritata vittoria; sul pareggio pagati dieci minuti di blackout con una nostra ingenuità, bisognava leggere diversamente la situazione.

Dopo il pareggio abbiamo cambiato sistema di gioco, le mezzali avevano speso tanto ed avevamo bisogno di freschezza, così ci siamo posizionati in maniera differenza, trovando un bellissimo gol con Marilungo.

Vittoria figlia del lavoro, il primo gol arrivato su palla inattiva è stato provato in allenamento, dato che credo che i calci da fermo siano da sfruttare al massimo; siamo ripartiti dal secondo tempo di Carpi, proprio come volevo ed abbiamo interpretato molto bene la gara con i nostri giovani cresciuti nel vivaio.


Questa è una squadra che ha cuore e che può crescere tantissimo, indipendentemente dall’avversario servirà mettere sempre in campo le nostre qualità ed il giusto atteggiamento, così come fatto oggi.

Pessina e Maggiore hanno fatto molto bene, anche se fino ad oggi si sono allenati poco con noi sanno bene quello che voglio e sanno interpretare il ruolo molto bene, dando intensità alla manovra e facendosi sempre trovare pronti in fase difensiva.

Le energie spese nel primo tempo le abbiamo pagato nel corso di 15′ della ripresa, quando le distanze da coprire erano grandi, ma dopo il pareggio abbiamo reagito con carattere e qualità, ottenendo i primi tre punti della stagione.

Siamo usciti dalla TIM Cup, a Palermo non abbiamo giocato il calcio che voglio, ma dalla ripresa della scorsa gara abbiano iniziato a far vedere di cosa siamo capaci; ovvio che necessitiamo di tempo per limitare tutti gli errori, ma ora ci siamo sbloccati mentalmente, quindi lavoriamo duro nei prossimi giorni e presentiamoci a Venezia con la voglia di continuare su questa strada e cogliere un nuovo risultato positivo.

Questa è la mia casa, è una piazza che sento mia, perchè qui ho avuto la mia prima esperienza tra i professionisti da calciatore, ho avuto la possibilità di guidare una Primavera con grandi soddisfazioni ed ora sono nuovamente qui, alla guida della Prima Squadra e farò tutto il possibile per rendere orgogliosi i nostri tifosi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here